Volge al termine il Cammino dell'arcangelo da Benevento a Roma

I soci CAI del percorso compreso quest'anno nel progetto Cammina CAI 150 arriveranno a Roma il 28 settembre

I soci sulla Micaelica

Partito da Benevento l'8 settembre, il Cammino dell'Arcangelo si appresta a terminare la sua seconda fase a Roma sabato 28 settembre. I camminatori partiranno da Castel Gandolfo, meta della penultima tappa, per giungere alla Borgata S. Maria della Mole, luogo di incontro con gli escursionisti provenienti dal Lazio e dalla Campania per proseguire insieme per l'Appia Antica.

Meta finale Porta San Sebastiano, ove si svolgerà la manifestazione conclusiva del Cammino Micaelico. Da Porta San Sebastiano si prosegue poi per la Sede CAI Roma, dove si svolgerà l'incontro con gli escursionisti provenienti da Nord (Francigena - Salaria ecc) alla presenza del Presidente Generale Umberto Martini.

Tappe del Cammino sono state: Benevento, Foglianise, Sant'Agata dei Goti, CasertaVecchia, Sant'Angelo in Formis, Rocchetta e Croce, Teano, Roccamonfina, San Pietro Infine, Montecassino, Aquino, Monastero di San Sosio, Falvaterra, Castro dei Volsci, Abbazia di Fossanova, Sezze, Bassiano, Sermoneta, Cori, Giulianello, Velletri, CastelGandolfo, Roma.

Ad organizzare il Cammino il Club Alpino Italiano-Comitato Scientifico Centrale-Gruppo di ricerca "Terre Alte"-Coordinamento Italia area CMI (Sezioni di Benevento, Caserta e Sora) nell'ambito dei festeggiamenti dei 150 anni di fondazione del Club Alpino Italiano (1863 - 2013) e del progetto nazionale di escursionismo Cammina CAI 150.

Segnala questo articolo su:


Torna indietro