“Uomini, boschi e api: la montagna ed il lavoro dell’uomo” è il tema del concorso fotografico 2018 dedicato a Mario Rigoni Stern del Comitato Scientifico VFG del CAI

I fotografi sono invitati a ritrarre il lavoro dell'uomo in montagna o i segni da esso lasciati in montagna. Presenti due sezioni speciali (ragazzi e video). Scadenza presentazione delle opere 30 settembre 2018.

La locandina del concorso

19 gennaio 2018 - “Uomini, boschi e api: la montagna ed il lavoro dell’uomo”. E’ questo il tema che il Comitato Scientifico VFG del CAI ha scelto per l’edizione del 2018 del concorso fotografico in omaggio a Mario Rigoni Stern.

Il concorso arriva alla sua quinta edizione. I primi quattro "I grandi animali selvatici delle montagne italiane", "Arboreto Salvatico", "Stagioni" e "Racconti di Guerra" hanno avuto un notevole successo che si continua a far sentire, considerato che le mostre fotografiche itineranti, con le opere che vi hanno partecipato, continuano ad essere richieste in tutta Italia.

Se nei primi tre concorsi il tema principale è stata la natura che ci circonda, tanto amata dal Maestro, a partire dalla quarta edizione il Comitato Scientifico VFG e la famiglia Rigoni Stern hanno deciso di spostare l'attenzione sulle tracce dell'uomo nelle Terre Alte.
Il quarto concorso è stato il primo di una serie dedicata alla presenza antropica sulle montagne. Infatti con "Racconti di Guerra" abbiamo voluto iniziare da una fase importante nella vita dello scrittore: la guerra e la vita militare.

Con questo nuovo tema "la montagna e il lavoro dell'uomo" speriamo di stimolare la fantasia dei tanti amici fotografi nel ritrarre, nei modi e con le inquadrature più diverse e fantasiose, il lavoro dell'uomo in montagna o i segni del lavoro dell'uomo che troviamo frequentando le nostre amate montagne.

Ci sono due sezioni speciali: una riservata ai ragazzi dai 14 ai 18 anni, mentre l'altra sezione speciale è riservata ai video e corto metraggi, le immagini in movimento che sempre maggiormente stanno stimolando la nostra fantasia, anche in montagna.

La data limite per la presentazione delle opere è il 30 settembre 2018 e le premiazioni avranno luogo, come da tradizione, il 27 dicembre 2018 ad Asiago.

Il concorso è ideato e realizzato dal Comitato Scientifico VFG in collaborazione con le sezioni CAI di Asiago, Bassano del Grappa, Mantova e Mirano.

Per maggiori informazioni, iscrizioni, e presentazione delle opere consultare il sito del concorso fotografico all’indirizzo www.concorsomrs.it.

Sotto è scaricabile il pieghevole del concorso.

Comitato Scientifico VFG del CAI

Segnala questo articolo su:


Torna indietro