Un'escursione mascherata di carnevale per il Cai Acireale

Hanno partecipato gli studenti del liceo scientifico statale Archimede. I temi affrontati nella giornata sono stati il riscaldamento climatico, il plastic free e l'inquinamento ambientale

21 febbraio 2020 - Domenica 16 febbraio, gli accompagnatori di alpinismo giovanile della sezione di Acireale del Club Alpino Italiano hanno guidato un’escursione di carnevale in maschera. Tema dell'escursione il riscaldamento climatico, plastic free e inquinamento ambientale. Hanno partecipato oltre agli aquilotti, gli studenti delle sezioni  3AS, 3CS, 3CL, 3DL, 3B, 3E, 3DS nell'ambito del PCTO (percorsi di competenze trasversali e orientamento)del liceo scientifico statale Archimede di Acireale, accompagnati dalla tutor professoressa Felicia Cutolo.
L’itinerario è stato quello della via  mulini ad acqua, lungo la vallata greco-romana fino a Capomulini (litorale ionico di Acireale). Il sentiero dei mulini, costituito da antiche trazzere medievali, presenta in più punti un fascino particolare, in quanto costeggiato dall’antica saia (la cosiddetta “saia mastra”). Ancora oggi continuano a defluire parte delle acque di alcune sorgenti naturali che portarono un notevole sviluppo socio-economico in quest’area. Queste hanno permesso il funzionamento di 15 mulini ad acqua, dal 1300 al 1960. All’inizio dell’escursione sono state  visitate le terme romane di S. Venera al pozzo del I sec. D.c. con lo storico del posto, il professore Giovanni Barbagallo.
Durante il percorso, c'è stata una breve sosta nella chiesetta di S. Andrea, dove è stata recitata dal socio Enrico Ponzio la preghiera dell’alpinista di Vittorio Pacati della sezione di Bressanone. L’itinerario si è concluso al lido Faro di Capomulini diretto dal signor Giovanni Di Bella, dove si è svolta la sfilata e la premiazione delle maschere più belle. Prima dei saluti all’edizione del prossimo anno,  è stato svolto un momento di allegria e goliardia carnevalesca con la degustazione di dolcetti tipici.
Antonino Cucuccio AAG Acireale

Segnala questo articolo su:


Torna indietro