Una settimana in Cappadocia all'insegna dello scialpinismo per il CAI Valfurva

Dal 2 al 9 marzo 2019 i ventisei Soci partecipanti hanno salito il Monte Hasan (mt. 3268), seguito dai Monti Taurus, con le le cime intorno al monte Embler, mt. 3723.

Uno splendido scatto della settimana

11 marzo 2019 - Quest'anno la scelta della trasferta all'estero per lo scialpinismo del CAI Valfurva è la Turchia, in particolare la Cappadocia con i Monti Taurus, Anatolia Centrale. Il viaggio, organizzato con la collaborazione di Planet Trek Travel, si è tenuto dal 2 al 9 marzo.

Siamo in 26 alla partenza da Milano Malpensa con destinazione Kayseri, e subito ci spostiamo nella Vallata di Gureme, visitiamo la Città Sotterranea di Kaymakli, il Villaggio di Selime, con un trek finale nella vallata di d'Ihlara. Ci spostiamo verso le montagne e iniziamo subito a salire il Monte Hasan (mt. 3268), poi è la volta dei Monti Taurus: lì saliamo le cime intorno al monte Embler, mt. 3723.

La meteo è favorevole e le salite/discese sono sempre al top, con bella neve e il gruppo è caricatissimo. Rientriamo verso la zona di Kayseri e pernottiamo nella località turistica di Erciyes, la meta è il monte Erciyes mt. 3916. Purtroppo le condizioni meteo cambiano e con bufera e vento dobbiamo rientrare a Kayseri. Poi volo per Istanbul e visita alla magnifica città con S.Sofia, Le Cisterne, Le favolose Moschee, il Bazar e vari rioni della città, poi il rientro in Valle.

Grazie a tutto il Gruppo per la favolosa avventura tutti al top, con un grazie particolare alle nostre guide Plamen e Luca.

Arrivederci alla prossima avventura con il CAI Valfurva.

Luciano Bertolina
CAI Valfurva

Segnala questo articolo su:


Torna indietro