"Una Montagna d’aMare": tre serate con il CAI La Spezia

Il 15 giugno, il 6 luglio e il 3 agosto 2018 si darà risalto alle varie attività sezionali con interviste, foto e filmati, dall'alpinismo giovanile alla sentieristica, fino ad arrivare alle attività con i disabili motori.

La locandina degli incontri

13 giugno 2018 - La Sezione CAI della Spezia, nell’ambito della manifestazione Estate Spezzina 2018 organizzata dall’Amm.ne Comunale, propone 3 serate intitolate “Una Montagna d’aMare” , programmate il 15 giugno, il 6 luglio e il 3 agosto dalle 21 alle 23.

Presso la struttura De Terminal, situata all’inizio del Pontile Thaon di Revel del Porto Mirabello, sarà allestito un box informativo e, nel corso dei tre appuntamenti, verrà dato risalto alle varie attività che il CAI della Sezione cittadina svolge con filmati, fotografie e scambio di opinioni con sostenitori e simpatizzanti.

La prima serata, venerdì 15 giugno ore 21-23 sarà caratterizzata dalla proiezione di filmati istituzionali ed immagini inerenti le varie competenze del CAI, a cui faranno seguito interviste alla Presidente Laila Ciardelli, al Consigliere nazionale Maurizio Cattani ed al Responsabile provinciale del Soccorso Alpino Roberto Canese.

Nella seconda serata, venerdì 6 luglio ore 21-23, sarà la volta dell’Alpinismo Giovanile con i coordinatori Nicola Landi e Alessandro Berselli, i quali parleranno dei traguardi raggiunti dal loro gruppo e degli impegni futuri, il tutto accompagnato da filmati ed immagini.

La terza serata, venerdì 3 Agosto ore 21-23, sarà dedicata alla sentieristica con il Presidente Alfredo Gattai che esporrà il gran lavoro svolto fin ad ora sul censimento degli oltre 1500 km di sentieri presenti nella nostra provincia e al progetto “Un Sentiero per tutti” con Gianmarco Simonini, ideatore e responsabile di questa attività che porta disabili motori sui sentieri grazie all’impiego della carrozzella monoruota Joelette, acquistata dal CAI con il contributo della Fondazione Carispezia.
Le tre serate saranno condotte da Massimo Bonati.

CAI La Spezia

Segnala questo articolo su:


Torna indietro