Un nuovo geotrekking nelle Dolomiti Patrimonio Unesco

Il Dolomites UNESCO Geotrail, diviso in 10 tappe, sarà inaugurato a giugno: sabato 9 sarà percorsa la 1a tappa dalla Val Fiscalina alle Tre Cime di Lavaredo fino alla Valle Rienza. Il 17 l'ultima dal Passo di Lavaze al Bletterbach.

Le Tre Cime di Lavaredo

28 maggio 2018 - Nell’anno 2009 nove sistemi dolomitici situati nelle provincie di Belluno, Bolzano, Pordenone, Trento e Udine sono stati iscritti per la loro straordinaria bellezza paesaggistica e la loro importanza geologica nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

Il Dolomites UNESCO Fest si riferisce a una serie di eventi che si svolgono nelle o intorno alle Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO:
- per sensibilizzare e informare sulle Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO
- per vivere e conoscere le Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO
- per discutere di temi e argomenti legati al Patrimonio Mondiale
Ogni anno il Dolomiti UNESCO Festival è dedicato a un tema specifico.

Questa è un’iniziativa delle associazioni turistiche e dei comuni delle Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO, della Fondazione Dolomiti UNESCO e dell’Ufficio Parchi naturali. Supportato dal CAI e dall’AVS. Ai singoli eventi collaborano numerose associazioni locali. L’iniziativa è rivolta a ospiti e popolazione locale.

Il tema dell’edizione 2018 è: Geologia – il Dolomites UNESCO Geotrail.
Eventi vengono organizzati a Sesto in Val Pusteria e al Bletterbach.
La festa principale si svolge al Bletterbach.

Il Dolomites UNESCO Geotrail è un trekking che si svolge all’interno del Patrimonio Mondiale delle Dolomiti UNESCO. La guida è disponibile dalla primavera del 2018 e descrive 10 tappe attraverso il Bene UNESCO dell’Alto Adige/Sudtirol.

Per ogni tappa sono state elaborati highlights geologici, che sono legati da un filo rosso e
descrivono in modo semplice e chiaro all’escursionista la straordinaria storia delle Dolomiti, uno dei motivi per cui queste sono diventate Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

A Sesto in Val Pusteria, da sabato 9 giugno 2018 a sabato 16 giugno 2018, si svolge la settimana del Patrimonio Mondiale UNESCO.
Sabato 9 giugno inaugurazione del circuito su vie ferrate “Dolomiti senza confini” con seguente Festa del patrimonio Mondiale sul Passo Monte Croce con stand informativi e festa.

Domenica 10 giugno percorso della prima tappa del Dolomites UNESCO Geotrail (se il tempo lo permette): il percorso si svolge dalla Val Fiscalina alle Tre Cime di Lavaredo fino alla Valle Rienza.
Giovedi 14 giugno alle ore 20,00, alla palestra di arrampicata di Sesto, serata con conferenza Vertical Arena Sesto con noti protagonisti della scena alpinistica e una successiva tavola rotonda sul tema “Masse in montagna”.
Il supporto viene fornito da AVS, CAI Padova, Cai Alto Adige, Ufficio Provinciale Parchi Naturali, HGV, Scuola Alpinismo Tre Cime e altri.

Al Bletterbach, domenica 17 giugno, si svolgerà la festa principale e di chiusura. La mattina percorso dell’ultima tappa del Dolomites UNESCO Geotrail dal Passo di Lavaze al Bletterbach (sempre tempo permettendo). Dalle ore 10,00 ca. in poi Festa Patrimonio Mondiale nel e intorno il Bletterbach, con escursioni guidate (entrata ed escursioni guidate gratuite nella gola) , stand informativi e grande festa campestre, il tutto supportato da:
- Fondazione Dolomiti UNESCO
- Ufficio Provinciale Parchi Naturali
- Ufficio Provinciale Geologia e prove materiali
- Museo di Scienze Naturali dell’ Alto Adige/Sudtirol
- Muse di Trento
- Museo geologico di Predazzo
- Ispettorato Forestale Bolzano 1
- AVS – Sezione Aldino (rappresentanti provinciali accompagneranno l’ ultima tappa con partenza dal Passo di Lavazè)
- CAI- Sezioni di Laives, Salorno e Bassa Atesina
- Numerose associazioni locali

Ulteriori informazioni : www.dolomitiunesco.info/attivita/dolomites-unesco-fest/

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro