Un bellissimo evento di Natale per il Cai Valtellinese

La discesa dal campanile degli allievi della scuola "Luigi Bombardieri", il falò, il brindisi. Il 21 dicembre il Club Alpino Italiano in piazza Campello accende la magia delle feste.

12 dicembre 2019 - Il mese di dicembre a Sondrio si arricchisce con l'evento di Natale del Cai Valtellinese. Il 21 è stata organizzata una grande “Festa degli Auguri”. Una serata di intrattenimento  in Piazza Campello curata dal CAI Sezione Valtellinese di Sondrio. Momento clou della serata sarà la discesa dal campanile degli allievi della Scuola di Alpinismo e Scialpinismo della Provincia di Sondrio “Luigi Bombardieri”. Infine un brindisi riscaldati da un grande falò. Durante l'evento sarà allestito anche un banchetto con pubblicazioni sulla montagna. Queste e altre sorprese in un evento che illuminerà il solstizio d'inverno, il giorno più buio dell'anno. L'appuntamento è alle 17.
Non finiscono qui gli eventi in programma del Cai Valtellinese. In sede martedì prossimo una serata TAM (Tutela ambiente montano). Una conferenza dal titolo “Immagini d'ambiente: una serata tra le montagne” inizierà alle 21. Autore è Stefano Bartesaghi che racconterà le sue escursioni con il CAI Valtellinese.
Annunciati anche i corsi 2020. Il corso base di scialpinismo è rivolto a coloro che, disponendo di una sufficiente padronanza delle tecniche di discesa su pista, si accostano per la prima volta a questa pratica. I soci impareranno le basi tecniche per affrontare la montagna con gli sci, comprenderanno i rischi di questa attività e saranno educati a rispettare l'ambiente. Prevista una parte teorica e una pratica con uscite domenicali. Le lezioni avranno i seguenti temi: materiale ed equipaggiamento; utilizzo apparecchio ARVA; neve e valanghe; topografia e orientamento; meteorologia; preparazione della gita.
Il 60° corso di alpinismo darà a chi vuole avvicinarsi a questa attività un sicuro indirizzo tecnico e infonderà fiducia in sé stessi negli allievi per aiutarli ad affrontare le difficoltà e i pericoli della montagna. Le adesioni saranno raccolte a partire dal 3 aprile. Previste lezioni teoriche nella sede del Cai Valtellinese di Sondrio alle 20.45.  Oltre alla parte teorica saranno organizzate ascensioni in diverse zone delle Alpi.
Il corso di arrampicata libera infine permetterà di affrontare questa disciplina sia in falesia (pareti naturali attrezzate per l’arrampicata sportiva), sia su pareti artificiali. Le sei uscite avranno luogo tra settembre e ottobre 2020, sempre di domenica con l’aggiunta di un solo sabato. Il venerdì nel Cai di Morbegno saranno organizzate le lezioni teoriche. C'è tempo per iscriversi fino al 6 aprile. Il numero di iscritti sarà massimo di 12 persone.

Per ulteriori informazioni consultare il sito

Valerio Castrignano

Segnala questo articolo su:


Torna indietro