Sulla Parete Mobile in piazza a Trasacco per diventare piccoli alpinisti

La sezione Cai Vallelonga Coppo Dell'Orso ha installato per cinque giorni lo strumento di proprietà del Club alpino italiano della regione Abruzzo per divertire e avvicinare all'arrampicata i giovanissimi

2 settembre 2019 - La Sezione Cai Vallelonga Coppo Dell’Orso ha proposto, con una installazione dal 20 al 24 Agosto a Trasacco in Piazza Matteotti, un'arrampicata sulla Parete Mobile di proprietà del Cai Abruzzo.  Il Cai da sempre guarda con attenzione al coinvolgimento dei più giovani e questo evento è riuscito a raggiungere questo scopo. Un'idea rivelatasi vincente, vista l’affluenza riscontrata e che ha consentito  di avvicinare nuove persone all’Associazione e a far divertire i più piccoli. Un sogno realizzato grazie alla disponibiltà e all’impegno dei nostri giovani soci: Romolo Salvati, Fabrizio Fracassi, Francesco Del Vecchio, Cesidio Grande, Alessandra Pace, Gino di Cesare e a Tommaso Cesta.  Un ringraziamento speciale va a Francesco Oddi, 14 anni di Trasacco, giovane alpinista dalla sensibilità e capacità straordinarie nel rapportarsi e nel supportare i suoi coetanei.
Un ringraziamento anche ai genitori dei bambini che hanno partecipato, per la fiducia che ci hanno accordato. Il presidente del Cai Abruzzo, Gaetano Falcone, in una nota, d'altronde aveva esortato ad accordare fiducia al personale che aiuta l'associazione nell'organizzazione di questi eventi: “Affidatevi all’associazione perché avrete a che fare con persone qualificate”.
Per la Sezione Vallelonga Coppo Dell’Orso è stata un’esperienza senza precedenti. Nonostante fosse la prima in questo campo, alla base della sua riuscita, ci sono stati lo scambio di idee e la collaborazione fra i soci, elementi cardine per il corretto svolgimento delle attività sociali di una Sezione.
Il Cai Vallelonga ringrazia l’Amministrazione Comunale di Trasacco per il patrocinio, il Sindaco Cesidio Lobene e Oreste Gabriele Fosca, Mimina Coletti, Matteo Catarinozzi e Guido Venditti. Ringrazia anche i soci: Annarita D’Alò, Olga Paris, Pio Fosca e Leandro Gargaro, che con dedizione e impegno hanno reso possibile il raggiungimento degli obiettivi stabiliti. Bisogna ringraziare anche Nicola Cosenza del Cai di Vasto, membro del CDR CAI Abruzzo, che ha contribuito con il suo aiuto all’allestimento della parete mobile.  Un grazie infine va dato alla Sezione Cai di Avezzano, in particolare al suo Presidente Tonino Di Palma e a Franco Salvati, e al Presidente del Cai Abruzzo, Gaetano Falcone, perché sempre attento e presente nelle nostre attività.
Fonte: Marina Buschi, Presidente Cai Vallelonga Coppo Dell’Orso

Segnala questo articolo su:


Torna indietro