Standard CAI per la tracciatura e la manutenzione dei sentieri in Molise: la soddisfazione del Gruppo regionale del Sodalizio

"La nostra regione colma una lacuna e si allinea agli standard già adottati in quasi tutta Italia". Lo standard si applicherà anche a numerazione e simbologia dei tracciati e per la redazione delle carte escursionistiche.

Soci CAI sui sentieri del Molise

23 giugno 2017 - Con Delibera di Giunta n. 185 del 23 mag. 2017, pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione n. 22 del 1° giu. 2017, la Regione Molise ha adottato e fatto proprie le linee guida del CAI per la tracciatura e la manutenzione dei sentieri, i criteri per la loro numerazione e classificazione, la simbologia per la redazione della cartografia escursionistica.

Grazie a questo provvedimento la Regione coma una lacuna normativa e si allinea agli standard già adottati dalla quasi totalità delle Regioni italiane, dotandosi di uno strumento tecnico fondamentale per la realizzazione e la gestione della rete escursionistica sull’intero territorio regionale e collegarla funzionalmente alla rete sentieristica nazionale.

Oltre all’adozione del manuale operativo per la tracciatura e la manutenzione dei sentieri e delle linee guida per la realizzazione della cartografia escursionistica regionale, mutuati dai documenti ufficiali del Club Alpino Italiano, e della segnaletica ufficiale del CAI, la delibera regionale individua e delimita cartograficamente gli 8 settori montuosi in cui è divisa la Regione Molise per la pianificazione e la numerazione dei sentieri, presupposto per la loro catalogazione con l’obiettivo di arrivare alla realizzazione del “Catasto” regionale dei sentieri.

Con questo provvedimento l’utilizzo della segnaletica CAI diventa obbligatorio “… per tutti gli interventi che fruiscono di specifiche forme di finanziamento pubblico concesso ad Enti Associazioni e Ditte per l’individuazione, la tracciatura, la gestione e la manutenzione di sentieri escursionistici, tematici di interesse locale, intercomunale, regionale, interregionale”.

Si tratta di un importantissimo risultato, ottenuto anche attraverso l’impegno e la collaborazione tra gli organismi regionali del CAI con le strutture competenti della Regione.

Per scaricare il provvedimento clicca qui.

Comunicato CAI Molise

Segnala questo articolo su:


Torna indietro