Sondrio, sabato ci si arrampica sui palazzi della città con il CAI Valtellinese

Ottava edizione dello Street Climbing, vero classico per la città lombarda e per gli amanti di questo sport in tutta Italia. L'anno scorso i partecipanti furono 300.

8 aprile 2019 - A Sondrio sabato 13 aprile ci si arrampica sui palazzi storici e sui negozi della città con il Gruppo giovani del CAI Valtellinese. Il fine è quello di far conoscere e di radicare nella gente in modo divertente la passione per la disciplina dell'arrampicata. Un'attività sportiva importante, questa, per il capoluogo della Valtellina, circondato da montagne, che la città lombarda omaggia con un'iniziativa che è diventata un punto di riferimento per lo street boulder italiano, un classico imperdibile, una realtà che ha ispirato altri eventi in tutta Italia.

Il Sondrio Street Climbing è giunto all'ottava edizione e l'anno scorso dopo due anni di stop ha visto la partecipazione di 300 persone. Le iscrizioni si potranno fare la mattina alle 10.30 e un'ora dopo inizierà la gara. Il circuito di arrampicata sarà tracciato su muri, portoni e colonne del centro cittadino. Si dovrà completare il peculiare tragitto in 5 ore.

Alle 17.45 ci saranno le semifinali e la finale con la premiazione dei campioni. La finale risulta molto suggestiva perché, assicurati a corde, gli atleti daranno vita a una gara per raggiungere la cima del campanile della Collegiata, in Piazza Campello. Ben 40 metri di cemento e roccia da affrontare sotto lo sguardo dell'intera città. Quelli che saranno risultati essere i due migliori atleti della giornata nelle prove precedenti si sfideranno quindi in una gara suggestiva e mozzafiato.

Dalle 20 poi cena in piazza Garibaldi, musica ed estrazioni di premi per tutti i partecipanti.
In caso di pioggia, tutto sarà rinviato al 27 aprile.

Ulteriori informazioni sul sito www.sondriostreetclimbing.it

Valerio Castrignano

Segnala questo articolo su:


Torna indietro