Società alpina friulana, serata su GeoResQ con il CNSAS del Friuli Venezia Giulia

Appuntamento il 29 maggio 2017 per approfondire norme di comportamento e gestione delle emergenze. Saranno presentati inoltre i dettagli dell'App gratuita per tutti i Soci CAI.

La locandina della serata

8 maggio 2017 - La Commissione per l’Escursionismo e la Scuola di Escursionismo della Società Alpina Friulana (sede di Udine del CAI) organizzano per lunedì 29 maggio una serata sul soccorso alpino e la gestione delle emergenze.

Gli operatori del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico del Friuli Venezia Giulia (CNSAS-FVG) spiegheranno com’è organizzato il soccorso alpino, quali sono le norme fondamentali di comportamento da osservare in caso di richiesta di soccorso e durante il suo svolgimento, e quali costi sono coperti dall’assicurazione CAI nel caso di attivazione del soccorso organizzato.

La serata sarà occasione per approfondire la conoscenza dell’applicazione GeoResQ, gratuita per i soci CAI. Come è noto, GeoResQ è un servizio gestito dal CNSAS e promosso dal CAI, che consente di determinare la propria posizione geografica e di effettuare il tracciamento in tempo reale delle proprie escursioni. Inoltre, garantisce l’archiviazione dei propri percorsi sul portale dedicato e, in caso di necessità, l’inoltro degli allarmi e delle richieste di soccorso attraverso la centrale operativa GeoResQ.
Sono temi molto importanti, che interessano tutti noi che amiamo andare in montagna in sicurezza e con rispetto.

Commissione per l’Escursionismo e Scuola di Escursionismo della SAF

Segnala questo articolo su:


Torna indietro