CAI Sicilia, quattro proficue giornate di formazione e informazione sulla realizzazione del catasto digitale dei sentieri

Dal 12 al 16 luglio 2018, tra Catania e Palermo, i Soci sono stati formati su acquisizione e inserimento dati geografici nella piattaforma OpenStreetMap. Un'occasione per presentare il progetto del catasto anche alle istituzioni

Uno degli incontri di formazione

23 luglio 2018 - Si sono svolte dal 12 al 16 luglio - tra Catania e Palermo - quattro proficue giornate di formazione e informazione sulla realizzazione del catasto digitale dei sentieri.
Nate dalla volontà del Gruppo Regionale Sicilia e dall'entusiasmo dei soci Enzo Agliata  (responsabile Gruppo Lavoro Sentieri del GR Sicilia) e Giovanni Condorelli (membro della SOSEC), si sono realizzate grazie alla collaborazione della sezione di Catania nella persona del presidente Umberto Marino e del presidente del Gruppo Regionale Sicilia Giuseppe Oliveri.

Le lezioni e gli incontri sono stati tenuti dal componente della SOSEC Alessio Piccioli e dal socio Marco Barbieri. Oltre ad essere stata un'occasione di formazione per la quasi totalità delle sezioni della Regione Sicilia, le giornate hanno permesso di presentare il progetto del catasto anche a rappresentati delle istituzioni locali e regionali (Comuni, Regioni, Parchi e Università) e di iniziare l'elaborazione di progetti congiunti CAI/Istituzioni.

Giovedì 12 luglio il primo incontro nelle accoglienti stanze della sede del CAI Catania: una introduzione alla convenzione CAI/MIBACT e CAI/WIKIMEDIA, aperta alla comunità dei mappatori OpenStreetMap catanesi. Venerdì 13 una lezione avanzata svolta presso l'aula multimediale dell'Università di Catania, Dipartimento di Scienze della Terra, ha permesso di incontrare e di confrontarsi con il mondo accademico (professori, dottorandi e laureandi). Sabato 14 il primo giorno di formazione vero e proprio, dedicato ai soci delle sezioni CAI della Sicilia Orientale e Calabria reggina su acquisizione e inserimento dati geografici nella piattaforma OpenStreetMap, oltre ai soci delle sezioni erano presenti anche il componente SOSEC Giovanni Condorelli e il presidente del gruppo regionale Giuseppe Oliveri.

Le giornate si sono concluse lunedì 16 luglio nella sede del GR Sicilia nella città di Palermo: la seconda giornata di formazione dedicata alla sezioni CAI della Sicilia Occidentale, compreso il neo costituito gruppo dei Sicani Agrigentini. Oltre al presidente del GR Oliveri erano presenti il consigliere centrale Mario Vaccarella, rappresentanti della Regione e del mondo Accademico palermitano. La partecipazione è stata molto attiva e ha visto coinvolti nel complesso oltre cento persone, principalmente soci CAI:  i quattro incontri sicuramente hanno rappresentato un importante passo nella direzione della costruzione e della successiva manutenzione del catasto digitale nazionale dei sentieri d'Italia.
 
per conto di Giuseppe Oliveri Presidente GR Sicilia
Enzo Agliata - Segretario GR Sicilia

Segnala questo articolo su:


Torna indietro