Sezioni CAI umbre, corso di alpinismo su roccia (AR1)

In programma da maggio a luglio 2016 otto lezioni teoriche e otto giornate in ambiente per un numero massino di dodici allievi. Serata di presentazione il 19 maggio.

La locandina del corso

La Scuola intersezionale umbra di alpinismo, sci alpinismo e sci escursionismo “Giulio Vagniluca” propone ai soci del Club alpino italiano, da maggio a luglio 2016, un Corso di alpinismo su roccia (AR1).
Il Corso AR1 è un corso di livello avanzato rivolto preferibilmente, anche se non esclusivamente, a chi già possiede una formazione alpinistica, simile a quella impartita in un Corso di alpinismo (A1), di arrampicata libera (AL1) o di alpinismo su neve e ghiaccio (AG1).

Il corso, attraverso lezioni teoriche e uscite pratiche in ambiente, prevede l’insegnamento delle nozioni fondamentali per affrontare con ragionevole sicurezza arrampicate su vari tipi di roccia con ascensioni che presentano difficoltà massime di V grado della scala UIAA; oggetto dell’insegnamento saranno quindi le tecniche di progressione in sicurezza su vie lunghe, le manovre di corda e di autosoccorso su parete rocciosa, la valutazione delle difficoltà e dei pericoli alpinistici.

Il Corso è aperto ai soci CAI maggiorenni in regola con il pagamento del bollino 2016.
La domanda di preiscrizione si effettua accedendo alla pagina dedicata sul sito della Scuola www.scuolavagniluca.it e compilando gli appositi moduli. Il Corso prevede un numero massimo di dodici allievi.

Il Corso inizierà il 19 maggio, alle ore 21, presso la sede CAI di Foligno in Via Bolletta 18 e sarà articolato in 8 lezioni teoriche e 8 giornate in ambiente: 3 giornate in falesia (29/5, 5/6 e 12/6) e 5 giornate in montagna (2-3/7 Gran Sasso e 8-10/7 Dolomiti).
I soci che hanno presentato domanda di preiscrizione sono invitati alla serata iniziale (19/5) in cui saranno comunicati i nomi degli allievi ammessi e sarà indicata l’attrezzatura personale necessaria per lo svolgimento delle attività previste.

Nella prima giornata in falesia (29/5) sarà valutata l’idoneità tecnico-fisica degli allievi ammessi che dovranno presentarsi muniti di certificato medico di idoneità alla pratica sportiva non agonistica.
La quota di partecipazione è di € 200 e dovrà essere versata dagli allievi che hanno superato la prova di selezione entro il 5/6 mediante bonifico bancario intestato a “Club Alpino Italiano Sezione di Città di Castello” IBAN IT32H0631567684510700794573 indicando nella causale “CORSO AR1 2016 - Nome Cognome”; la quota comprende: assicurazione infortuni, uso del materiale alpinistico, manuali e/o dispense; non comprende: trasporti, vitto e pernottamenti.

L’assenza ingiustificata alla serata di apertura, la mancata presentazione del certificato medico o il mancato versamento della quota saranno considerati motivi di esclusione.
Per ulteriori informazioni rivolgersi al Segretario della Scuola.
Il corso sarà diretto dall’Istruttore Roberto de Bennassuti (IA).

Il Direttore del Corso Roberto de Bennassuti
Il Direttore della Scuola Claudio Busco

Segnala questo articolo su:


Torna indietro