Riunione della Commissione Centrale Tutela Ambiente Montano nella Sezione CAI di Massa e sostegno all'iniziativa Musica sulle Apuane

Sabato 20 e domenica 21 luglio al centro le Alpi Apuane con la "capacità di innovare nell'uso delle risorse naturali e di intercettare le necessità del futuro. Riuscire a guardare oltre il 2030. L'impegno a tutelare e ripristinare".

Escursionisti CAI al Passo della Focolaccia

19 luglio 2019 - Sabato 20 e domenica 21 luglio la Commissione Centrale Tutela Ambiente Montano del CAI, insieme al GR Cai Toscana, al Gruppo di Lavoro nazionale "Alpi Apuane" e alla CRTAM Toscana, si interroga su ciò che si possa fare per le Alpi Apuane. Di riferimento è il documento nazionale approvato dall'assemblea del Delegati Cai a  Saint Vincent nel 2016.

Le Alpi Apuane sono luogo eccezionale che merita grande attenzione sia per quanto concerne lo studio e la conoscenza sia per quanto riguarda la tutela. Cresce l'impatto delle cave ed è determinante  riuscire ad intervenire con una tutela attiva e preventiva che riesca ad indicare un percorso alternativo all'uso distruttivo ed irreversibile della montagna.

Raccogliendo le attuali indicazioni del Sentiero Italia CAI abbiamo argomenti convincenti, con la frequentazione naturalistica e culturale della montagna; c'è poi tutta l'attività educazione ambientale rivolta ai giovani e aperta al mondo della scuola con studenti e insegnanti; c'è poi l'impegno attivo di soci giovani e meno giovani nei laboratori all'area aperta, nella realizzazione della segnaletica e per la tematizzazione dei sentieri.

Contrastiamo consumo di suolo e inquinamento anche con messaggi semplici ma efficaci come "Evviva la borraccia liberi dalla plastica". Le Apuane sono scrigno di biodiversità, con le  pareti che si innervano verticali dalla costa e ci proiettano nell'Appennino. Non meritano di scomparire a causa delle Cave che le stanno letteralmente mangiando e distruggendo. Come Cai siamo responsabilmente consapevoli di questa grave perdita, di questo danno all'ambiente, di questo sfruttamento di risorse naturali che è giusto siano conservate per le generazione future.

Domenica 21 luglio, dopo l'escursione Cai del mattino, il pieno sostegno all'evento Musica sulle Apuane con Kinnara, Omaggio a Fabrizio De Andrè, a Campocecina dalle ore 17.00 interpreti: Paolo Pardini, Andrea Vezzoni, Cesare Lo Jacono e Luca Tommasi.

Filippo Di Donato
Presidente CCTAM del CAI

Segnala questo articolo su:


Torna indietro