“Rifugi di Cultura”: un inizio di agosto con le storie di Dolomiti, Alpi e Appennino centrale

Tra sabato 3 e domenica 4 agosto nuovi appuntamenti della 7^ edizione della rassegna CAI, ospitati presso il Rifugio Rinaldi (RI), il Rifugio Pordenone (PN) e il Rifugio Carducci (BL).

30 luglio 2019 - Il Terminillo, le Dolomiti Friulane e le Alpi al confine tra Italia e Svizzera, con le loro storie. Saranno queste le Terre alte protagoniste degli appuntamenti del prossimo fine settimana nei rifugi di tre regioni, organizzati nell’ambito dell’edizione 2019 di Rifugi di Cultura.

Promossa dal Club alpino italiano attraverso il Gruppo Terre Alte del Comitato Scientifico Centrale, questa settima edizione è incentrata sulla letteratura e intende accompagnare i partecipanti in un viaggio tra i tanti racconti della montagna.

Sabato 3 e domenica 4 agosto presso il Rifugio Rinaldi, Monte Terminilletto (RI), quota 2108, si terrà “Saperi e sapori delle montagne reatine: i 50 anni del Rifugio Rinaldi e la riscoperta del mondo pastorale del Terminillo”: in programma l’osservazione delle tracce dell’antico mondo pastorale, degustazione di prodotti tipici e letture dei “Cantabraccio” di Antrodoco e degli organetti di Leonessa
Programma: www.cairieti.it
Contatti: 0746 496055 (Sezione Rieti); 328 0020775 (Rifugio); info@cairieti.it

Domenica 4 agosto (in caso di maltempo: 11 agosto) al Rifugio Pordenone, Cimolais (PN), quota 1249, in programma l’evento denominato “Un libro in cima”, che prevede storie di montagne e di uomini che le amano, nella cornice delle Dolomiti Friulane. Reading di brani di autori contemporanei del Friuli Venezia-Giulia. Degustazione degli antichi sapori della Val Cellina.
Programma: www.rifugiopordenone.it - caipordenone.it
Contatti: 0432 522823/393 5722480, info@cai.pordenone.it (CAI Pordenone); 0427 87300/335 5224961 rifugio.pordenone@yahoo.it (Rifugio)

Infine, sempre domenica 4 agosto  (in caso di maltempo: 7 settembre), presso il Rifugio Carducci, Alta Val Giralba, Auronzo di Cadore (BL), quota 2297 sarà la volta di "Oltre il confine. Storia dell’alpinista Ettore Castiglioni", con la proiezione dell’omonimo film di Andrea Azzetti e Federico Massa. Partecipano i familiari dell’alpinista, Marco Albino Ferrari e il regista Andrea Azzetti.
Programma: www.rifugiocarducci.eu; www.caiauronzo.it
Contatti: 347 6861580; rifugiocarducci@gmail.com

Per il programma completo degli eventi: www.gruppoterrealte.it - www.caicsc.it

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro