Prima milanese del film “Oltre il confine – La storia di Ettore Castiglioni”

Appuntamento lunedì 4 maggio 2018 allo Spazio Oberdan. Il film nel 2017 ha ricevuto ben 10 riconoscimenti.

La locandina della serata

29 maggio 2018 - Il film “Oltre il confine – La storia di Ettore Castiglioni” arriva per la prima volta a Milano, con la proiezione dalla prodizione con la collaborazione della Sezione meneghina CAI SEM. L'appuntamento è in programma lunedì 4 giugno alle ore 21,15 allo Spazio Oberdan, in via Vittorio Veneto, 2.

Saranno presenti i registi Andrea Azzetti e Federico Massa, lo scrittore Marco Albino Ferrari, lo sceneggiatore Gerassimos Valenti e il produttore Giuliano Torghele. Il film ha partecipato a numerosi eventi, festival e rassegne in tutto il mondo e nel 2017 ha ricevuto ben 10 riconoscimenti.

Ettore Castiglioni, uno dei personaggi più rappresentativi dell'alpinismo negli anni tra le due guerre mondiali, dopo l'8 settembre 1943 svestì la divisa da ufficiale e, sull'Alpe Berio, accompagnò alla frontiera svizzera molti fuggitivi, sia politici, sia perseguitati dalle leggi razziali. Arrestato in Svizzera, fuggì per rimpatriare attraverso il Passo del Forno ma, scalzo e mal vestito, non riuscì a superare la sfida di rimanere in vita nella tormenta. Nella sua “carriera” alpinistica aprì circa 200 vie su tutto l'arco alpino.

Castiglioni era iscritto al CAI SEM Milano, Sezione che ha intitolato a lui la propria biblioteca.

Maggiori dettagli nell'opuscolo scaricabile qui sotto. Ingresso gratuito sino ad esaurimento posti.

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro