"Presenze silenziose. Ritorni e nuovi arrivi di carnivori sulle Alpi": la mostra CAI a disposizione delle Sezioni anche nel 2018

Composta da 21 pannelli 100x70 cm, 57 foto attuali e storiche, 10 disegni e 7 cartine di distribuzione, intende contribuire al formarsi di una visione di equilibrio, aperta alla coesistenza, negli abitanti e nei fruitori dell’ambiente alpino.

30 novembre 2017 - Il Gruppo Grandi Carnivori del CAI, con il patrocinio e contributo di CAI Veneto, CAI Friuli Venezia Giulia, Comitato Scientifico VFG, Associazione Naturalistica Sandonatese e la collaborazione della commissione TAM, ha realizzato una mostra su alcuni importanti carnivori delle Alpi.

Tale mostra sarà a disposizione delle sezioni CAI e degli enti interessati, con l’intento di dare spazio all’informazione inerente questi temi sul territorio, soprattutto in quelle zone in cui è già in corso o è più probabile e prossimo il ritorno dei grandi carnivori.

Una mostra che vuole far conoscere questi animali, la situazione attuale, l’importanza ma anche le problematiche legate al loro ritorno, per contribuire al formarsi di una visione corretta negli abitanti e nei fruitori dell’ambiente alpino: una visione di equilibrio, aperta alla coesistenza e non chiusa in posizioni estreme.

- 21 pannelli da 100x70 cm, che descrivono questi animali e molte situazioni ad essi collegate, in un momento storico molto particolare, in cui la ricolonizzazione dei territori perduti sembra più decisa e concreta.
- 57 foto attuali e storiche, 10 disegni, 7 cartine di distribuzione, per corredare e rendere più efficaci i testi realizzati da un gruppo di soci aderenti al Gruppo Grandi Carnivori e scientificamente revisionati da esperti in materia.

Per informazioni più dettagliate su noleggio, calendario delle prenotazioni, e modalità di richiesta, contattare: caipredatori@gmail.com.

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro