Premio CAI Fabio Favaretto: due assegni per tesi di laurea su uso e tutela del territorio alpino e appenninico

L'iniziativa nazionale è del CAI Mestre, con il supporto di CAI Veneto e Commissione centrale TAM. Possono partecipare gli autori di tesi di laurea magistrale, di dottorato o ricerca discusse tra l'1 gennaio e il 31 luglio 2017. Scadenza 31 agosto 2017.

Fabio Favaretto

2 febbraio 2017 - Il gruppo CAI TAM della Sezione di Mestre propone una valida iniziativa culturale e scientifica che ricorda il socio Fabio Favaretto, prematuramente scomparso in una ascensione alpinistica sulle Piccole Dolomiti. Fabio era Operatore Nazionale di Tutela Ambiente Montano e ha ricoperto la carica di presidente interregionale della Commissione Tutela Ambiente Montano del Veneto e Friuli Venezia Giulia, nonché di componente della Commissione Centrale TAM.

A cinque anni dalla scomparsa il CAI istituisce due assegni di 1.000,00 euro - dedicati alla sua memoria - finalizzati alla valorizzazione di tesi di laurea magistrale o di dottorato o di ricerca che hanno trattato le tematiche dell'uso e della tutela del territorio montano alpino o appenninico. Le categorie di concorso sono: A - L'uomo e la montagna, B - Nuove proposte.
L’iniziativa nasce dalla fattiva collaborazione CAI tra Gruppo Regionale del Veneto, Commissione Centrale TAM e Sezione di Mestre.

Il bando è nazionale e possono partecipare i neo laureati, i ricercatori universitari e i dottorandi, che hanno discusso o discuteranno la tesi di laurea magistrale (escluse le lauree triennali) o di dottorato, o di ricerca, nel periodo  1 gennaio 2016 – 31 luglio 2017, presso ogni Università degli Studi d'Italia.
Le tesi, frutto dell’opera personale del candidato e mai precedentemente pubblicate, dovranno pervenire presso la segreteria del concorso alla Sezione Cai di Mestre entro e non oltre il 31 agosto 2017.

L'impegno su uso e tutela del territorio rinvia all'opportunità di potenziare l'Osservatorio Ambiente del CAI, che attualmente opera con segnalazioni, anche con una Banca Dati su pubblicazioni, ricerche e studi svolti da Commissioni, Università e altri Enti. Uno strumento che favorisca l'accesso all'informazione e la diffusione dei dati sullo stato dell'ambiente.

Approfondimento premio CAI Fabio Favaretto nei siti CAI TAM e CAI Mestre.  

Sotto sono scaricabili bando e domanda.

Filippo Di Donato
Presidente CAI CCTAM

Segnala questo articolo su:


Torna indietro