Pillole dal CAI Roma

Due Soci della Sezione capitolina hanno affrontato un'impegnativa ascensione alpinistica per ricordare un amico recentemente scomparso

I due protagonisti

Dal 31 agosto al 1 settembre scorsi, due Soci della Sezione di Roma nonchè Ufficiali dell'Esercito in servizio presso il Comando Operativo Interforze di Roma hanno affrontato le ascensioni alla Pyramide Vincent (4215m), Cristo delle Vette (4167m) e Punta Gnifetti (4554m), dedicandole al Primo Maresciallo Silvio Baglioni, incursore paracadutista del 9° Reggimento “Col Moschin” deceduto lo scorso 3 agosto durante un’attività alpinistica sul Sasso Lungo in Val Gardena.

Emmanuele Aresu e Roberto Trubiani sono partiti da Punta Indren e dopo il pernottamento a 4500m presso il rifugio Capanna Margherita hanno scalato Punta Zumstein (4563m), per poi tornare al punto di partenza, percorrendo in meno di 48 ore oltre 1600m di dislivello, interamente sul ghiacciaio del Monte Rosa.

Alfonso Giordano

Segnala questo articolo su:


Torna indietro