Un concorso sulla Grande Traversata delle Alpi con Regione e CAI Piemonte

Si può partecipare fino al 31 ottobre con una testimonianza artistica in forma di fotografia, video o storia grafica che racconti l'itinerario che va dalla Valle Formazza fino alla Valle Tanaro, che coincide con il rinnovato Sentiero Italia CAI.

26 luglio 2019 - C’è tempo fino al 31 ottobre 2019 per partecipare alla prima edizione di “Sguardi sulla GTA Piemonte”, concorso lanciato dalla Regione Piemonte con la partecipazione del CAI Piemonte e di Enti Parco regionali e nazionali che ha come filo conduttore la Grande Traversata delle Alpi, ovvero quello straordinario itinerario escursionistico che percorre l’intero arco alpino piemontese, dalla Valle Formazza e dal Lago Maggiore fino alla Valle Tanaro, coincidente con il tratto piemontese del Sentiero Italia CAI 2019.

Di questo cammino lungo più di 1.000 km, suddiviso in 71 tappe, dove si incontrano splendidi paesaggi naturali e tracce della presenza millenaria dell'uomo e della cultura alpina, i partecipanti possono fornire una testimonianza artistica in forma di fotografia, video o storia grafica. Saranno premiati i migliori sguardi emozionanti, intelligenti ed originali.

Il concorso viene realizzato con la collaborazione dell’Istituto per le piante da legno e l’ambiente di Torino. Ed è infatti su www.ipla.org che sono pubblicati il regolamento e la scheda di partecipazione. Le migliori opere verranno esposte in una mostra.

Come rilevano gli assessori regionali alla Montagna e al Turismo, Fabio Carosso e Vittoria Poggio, “l’obiettivo che si vuole ottenere è la valorizzazione e la promozione a livello nazionale e internazionale di questo importante tracciato e dei servizi che vengono offerti a camminatori e cicloescursionisti”.

L’iniziativa si inserisce nell’accordo di collaborazione stipulato tra gli Assessorati alla Montagna e al Turismo della Regione Piemonte e altri 37 enti tra Unioni Montane di Comuni, aree protette regionali, parchi nazionali, Club Alpino Italiano.

Comunicato Regione Piemonte

Segnala questo articolo su:


Torna indietro