Pedalarosa: quote rosa in bike con il Gruppo Mtb del Cai Reggio Emilia

Appuntamento il 18 marzo 2018 per la cicloescursione che risalirà la valle del Crostolo da Reggio Emilia fino a Vezzano e, dopo il guado del torrente, si chiuderà con il passaggio al Parco di Rivalta e alla Reggia. Adesioni aperte anche agli uomini.

Il guado del Crostolo

14 marzo 2018 - Prosegue l'intensa attività del Gruppo Mtb del Cai reggiano: il 18 marzo è in programma la prima “Pedalarosa”, una cicloescursione in mountain bike per “ragazze” di ogni età, che risalirà la valle del Crostolo da Reggio Emilia fino a Vezzano.

Nel Parco del Crostolo si incontrano diversi tipi di paesaggio: aree a verde pubblico, zone residenziali, terreni coltivati e aree demaniali, le casse di espansione del torrente e luoghi di grande valore monumentale come il Palazzo Ducale (o "Reggia" di Rivalta), la villa detta di “Rivaltella” e il casino della Vasca Corbelli con Villa D’Este.

"L'escursione - spiegano Alessandra Cattani e Donatella Rabitti, tra le organizzatrici dell'iniziativa - partirà dal Parco delle Caprette di Reggio Emilia, in via Monte Cisa, e si svilupperà sulla ciclabile del torrente Crostolo, ove possibile anche su sterrato. Tra chiacchiere, risate e imprevisti ci lasceremo alle spalle Rivalta, Villa Canali, Puianello. Ci avviciniamo al bel paesaggio collinare reggiano, per poi affrontare, se il meteo ce lo permetterà, il passaggio più difficile di tutto il giro: il guado del Crostolo all’altezza di Vezzano che ci porterà sul versante opposto, nella zona della Vendina. Con noi ci saranno gli esperti accompagnatori di cicloescursionismo del Cai, che assisteranno il gruppo lungo il percorso». La cicloescursione si chiuderà con il passaggio al Parco di Rivalta e alla Reggia, con una sosta per conoscere gli aspetti storico-culturali del complesso ducale di Rivalta".

“Aspettiamo numerose tutte le cicloescursioniste interessate, ma anche chiaramente i cicloescursionisti - è l'invito di Alessandra e Antonella - perché ci teniamo a trasmettere il piacere, la gioia e la spensieratezza che queste uscite ci regalano. Poche ore trascorse all’aria aperta in ottima compagnia sono in grado di farci riscoprire la bellezza del nostro territorio e della natura che ci circonda”.

Per info: http://www.caireggioemilia.it/attivita_cicloescursionismo.asp; iscrizioni on line su pedalarosa.eventbrite.it

CAI Reggio Emilia

Segnala questo articolo su:


Torna indietro