"In Patagonia. Le cime ai confini del mondo": in edicola il nuovo volume della collana “Le montagne incantate” di National Geographic e CAI

E’ la seconda delle sei nuove uscite dedicate alle montagne del mondo. Acquistabile insieme alla prestigiosa rivista, accompagna il lettore alla scoperta delle cime ai confini della Terra e dei luoghi sui quali si elevano.

La copertina di Patagonia

9 marzo 2020 - Patagonia, la terra delle meraviglie dove svettano i picchi aguzzi che fanno da vedette all’estremo Sud del continente americano. È il secondo di sei nuovi volumi di “Le montagne incantate” dedicati alle ascensioni più impegnative, alle montagne che abitano nelle biografie degli scalatori esperti e nell’immaginario degli appassionati.

Queste le parole riportate sulla quarta di copertina di “ In Patagonia. Le cime ai confini del mondo”, coedito da CAI e National Geographic, in edicola con la prestigiosa rivista.
Un volume che accompagna il lettore alla scoperta delle cime ai confini della Terra e dei luoghi sui quali si elevano. Di questa fantastica regione geografica, sfogliando le pagine, si potrà scoprire la storia naturale e umana: dalle prime esplorazioni di padre Alberto Maria De Agostini agli assalti degli alpinisti trentini e lecchesi, dalle epiche traversate dei ghiacciai alle avventurose discese fluviali in canoa.

Imprese dure e nomi di forti salitori, accanto ai quali si incontreranno anche i turisti di El Chaltén e gli ultimi indigeni che abitano questa terra con fatica. E poi i prodigiosi animali, i guanachi, i puma, i condor, e soprattutto una natura di ghiaccio, steppa e granito alla quale il vento non concede tregua. Un luogo estremo, una frontiera dell’immaginario che ha sedotto la penna di grandi narratori.

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro