Pasqua tra montagna e poesia

Riceviamo e pubblichiamo un componimento poetico dedicato alle Terre Alte dal titolo "Pasqua tra cime imbiancate"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo un componimento dedicato alla montagna scritto ed inviato da Luciano Granato, socio di una delle Sezioni cadorine del Club alpino italiano.

 

 

 

 

Pasqua tra cime imbiancate

 

Mentre il paesaggio si apre

a più miti atmosfere,

Pasqua sussurra

primavere dello spirito,

tra suggestivi candori,

che coronano la valle.

Tra i ricordi fanciulli

spuntano delizie dell’animo

per un oggi consapevole e degno.

Il Mistero di un patto rinnovato

scandisce il tempo

del faticoso cammino.

I riti ritornano

a parlare di amore elargito

per il destino dell’uomo,

di libertà conquistate,

di grazie ricevute…

Aleggia su sentieri di vita

un nuovo clima,

che invita a solidali trasporti

e mani premurose

incontrano fervidi affetti.

Le rinnovate fiducie

han vivaci bagliori,

che trascendono i giorni!

 

Luciano Granato

Segnala questo articolo su:


Torna indietro