"Parole appese", la seconda tappa del Premio ITAS del Libro di montagna nei rifugi del CAI Emilia Romagna

Al Rifugio Cesare Battisti (località Lama Lite, Comune di Ligonchio – RE,) a partire dalle 18.00 sono in programma letture con accompagnamento musicale di brani tratti da opere narrative partecipanti al Premio ITAS

Il rifugio Cesare Battisti

Sabato 6 settembre il Premio ITAS del Libro di montagna farà visita al Rifugio Cesare Battisti (località Lama Lite, Comune di Ligonchio – RE, Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano) per il secondo dei tre appuntamenti di “Parole appese”.

Si tratta di tre serate nei rifugi del CAI Emilia Romagna per scoprire la narrativa di montagna che avranno al centro letture che spazieranno dall'alpinismo ai viaggi, dall'avventura alla vita in montagna: Massimo “Max” Goldoni, attore e scrittore, accompagnato da Daniele Faziani - primo sassofonista per le opere lirico–sinfoniche al Teatro Comunale di Bologna - ai fiati e percussioni, interpreterà una selezione di brani tratti da opere narrative partecipanti al Premio ITAS.

Gli appuntamenti, che hanno preso il via sabato 30 agosto al Rifugio Duca degli Abruzzi (Lago Scaffaiolo, Comune di Fanano, MO) si concluderanno sabato 13 settembre presso il Rifugio Giovanni Mariotti (Lago Santo, Comune di Corniglio – PR, Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano).
“Mi fa indubbiamente piacere che quest'iniziativa tocchi l'Appennino reggiano, in un rifugio, il Battisti, la cui importanza sta crescendo in virtù della sua posizione e degli eventi organizzati”, ha dichiarato Massimo Bizzarri, Presidente del CAI Reggio Emilia (proprietario del Rifugio Battisti). “Il CAI è anche cultura, in grado di veicolare informazioni e conoscenza. In particolare i rifugi non devono essere solo un avamposto per escursionisti e alpinisti, ma anche un luogo attraverso il quale promuovere la cultura di montagna nei confronti di tutti i suoi frequentatori. Più la gente conosce, più è in grado di apprezzare le Terre alte e i suoi abitanti”.

Il programma prevede dalle 18.00 aperitivo con letture e accompagnamento musicale, dalle 20.30 cena su prenotazione e, dalle 22.00, la proiezione di un film di montagna. Il rifugio è facilmente raggiungibili in circa 45 minuti di cammino.

È prevista la possibilità di rientro dopo l’aperitivo anche con accompagnamento a cura del rifugio (necessaria la luce frontale o la torcia), il bivacco e l'accompagnamento per gruppi.

Per info e prenotazioni di cena e pernottamento
info@rifugio-battisti.it - tel. 0522 897497 - 348 5954241.

Guarda le foto del primo appuntamento al Rifugio Scaffaiolo: http://goo.gl/uVPChl

Lorenzo Arduini

Segnala questo articolo su:


Torna indietro