"Paesaggi e vivibilità: percezione, progettazione e governance"

Questo il nome della terza edizione della Summer School Dolomiti Unesco, in programma a Forni di Sopra dal 18 al 20 settembre. Focus sui temi più rilevanti del governo e della gestione del paesaggio..

5 settembre 2019 - Al fine di favorire lo sviluppo di una cultura del paesaggio e una riflessione sui metodi e gli strumenti di governance e gestione del paesaggio, dell’ambiente e del territorio, la Regione Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con la Rete della Formazione e della Ricerca Scientifica della Fondazione Dolomiti UNESCO e la Federazione Regionale degli Ordini degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori del Friuli Venezia Giulia, organizza tre giornate di formazione specialistica sui temi più rilevanti del governo e della gestione del paesaggio, inteso come spazio di vita e condizione decisiva della vivibilità.

Denominata "Paesaggi e vivibilità: percezione, progettazione e governance", questa terza edizione della Summer School Dolomiti Unesco è in programma a Forni di Sopra dal 18 al 20 settembre.

DESTINATARI
Il percorso è rivolto a 30 partecipanti e aperto ad amministratori, tecnici, liberi professionisti, rappresentanti di
Aziende di Promozione Turistica, associazioni e operatori economici dei territori delle Dolomiti UNESCO.

COMPETENZE ATTESE
Il percorso mira a sostenere l’apprendimento di conoscenze e capacità:
• nel comprendere il senso e il significato del concetto di paesaggio e quelli di percezione e progetto di paesaggio;
• nel ragionare sulla governance di territori complessi come quelli del Bene Dolomiti UNESCO;
• nel confrontarsi con il rapporto e l’effetto dell’opera umana sul paesaggio, da un punto di vista antropologico;
• nell’affrontare il tema dell’ecosistema e il concetto di vivibilità;
• nel comprendere le evoluzioni climatiche e i limiti delle risorse naturali.

Per partecipare al percorso occorre effettuare l’iscrizione on-line sul sito www.tsm.tn.it

Sotto è scaricabile il volantino con il programma e tutte le info.

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro