Orari di apertura del Museomontagna durante le festività natalizie

Gli orari di apertura del Museo e delle aree espositive temporanee nel corso delle prossime festività saranno i seguenti:

Il convento e il museo al Monte dei Cappuccini di Torino

Mercoledì 24 dicembre aperto 10:00 - 14:00.
Giovedì 25 dicembre chiuso.
Venerdì 26 dicembre aperto 10:00 - 18:00.
Mercoledì 31 dicembre aperto 10:00 - 14:00.
Giovedì 1 gennaio chiuso.
Martedì 6 gennaio aperto 10:00 - 18:00.
Saranno visitabili oltre le collezioni permanenti le seguenti mostre:

COLLEZIONISTI DI MONTAGNE
Dai depositi del Museomontagna
Fino al 26 aprile 2015
La storia del Museo è lunga 140 anni, durante i quali sono cambiati molti allestimenti. Ogni volta le scelte espositive hanno rispecchiato il gusto dell’epoca e alcune collezioni, che prima venivano considerate irrinunciabili, dopo pochi decenni vengono inesorabilmente accantonate nei depositi. Si tratta di una dinamica abituale per chi conserva raccolte di dimensioni importanti come quelle del Museomontagna. L’idea di questa mostra, nasce dalla consapevolezza del possedere un grande patrimonio, che è chiuso nei depositi e negli archivi solo per mancanza di spazio, non perché meno interessante di quello nelle sale. Molti fondi vecchi e nuovi vengono utilizzati abitualmente per le mostre temporanee, ma questa volta abbiamo deciso di “scavare” un po’ di più, andando a cercare gli oggetti che i nostri visitatori amavano particolarmente e che non sono stati inseriti nell’ultima esposizione permanente.
La mostra è stata realizzata direttamente dal Museomontagna grazie al sostegno della Regione Piemonte, del Club Alpino Italiano, della Compagnia di San Paolo attraverso il progetto “Torino e le Alpi”, e dalla Città di Torino a fianco del Museo dal 1874.

L’ITALIA DI GRAND HÔTEL
Il sogno e la montagna
Fino al 19 aprile 2015
Una nuova proposta espositiva del Museo Nazionale della Montagna: un viaggio alla scoperta dell’Italia postbellica attraverso le illustrazioni delle copertine di una delle riviste più popolari, dove la montagna diventa luogo di “evasione”.
La mostra, curata da Silvio Saffirio riunisce oltre 70 copertine della rivista Grand Hôtel dai primi numeri ad un’ampia selezione di quelle con soggetto montano. Si tratta di pezzi appartenenti alle collezioni del Museo stesso – un’ulteriore occasione per presentare un’altra parte del proprio patrimonio –, che ha potuto realizzare il progetto grazie al sostegno della Regione Piemonte, della Compagnia di San Paolo e alla collaborazione della Città di Torino e CAI.

Comunicato Museomontagna

Segnala questo articolo su:


Torna indietro