Oltre 170 partecipanti all'Interregionale CAI Emilia Romagna e Toscana alla Pietra di Bismantova

Gli escursionisti hanno raggiunto il pianoro sommitale da diversi sentieri e ferrate. I cicloescursionisti hanno pedalato due giorni due giorni tra i Gessi Triassici e Bismantova. Presenti inoltre i gruppi di Montagnaterapia

Sul pianoro sommitale

18 ottobre 2018 - E' stato un successo l'iniziativa organizzata il 14 ottobre dal Club Alpino Italiano alla Pietra di Bismantova, che ha ripreso la tradizione delle "Gite Interregionali" tra le Sezioni Cai dell'Emilia-Romagna e della Toscana.

Sono stati circa 130 i partecipanti, a cui vanno aggiunti i 45 cicloescursionisti del Cai dell'Emilia-Romagna che tra il 13 e 14 ottobre hanno percorso in bicicletta i sentieri dei Gessi Triassici del Secchia e della Pietra di Bismantova, in una riuscitissima due giorni organizzata dal Gruppo Mtb del Cai Reggio Emilia. I cicloescursionisti, provenienti da Modena, Parma, Bologna, Casale Monferrato, Castelnvovo ne' Monti e Reggio Emilia, hanno toccato le zone di Poiano, Sologno, Montecagno, Passo Cisa, Fonti di Poiano, Campolongo, Bismantova, Felina, Carpineti, Saccaggio con conclusione a Ginepreto.

L'Interregionale del Cai, organizzata dalle Sezioni "Bismantova" di Castelnovo ne' Monti e Reggio Emilia, ha visto la partecipazione di soci Cai di Bologna, Fivizzano, Forlì, Parma, Firenze, Sesto Fiorentino, Carrara e Massa, oltre a numerosi reggiani delle Sezioni di Castelnovo ne' Monti, Reggio Emilia e delle Sottosezioni di Novellara e Scandiano.

Particolarmente significativa la presenza dei gruppi di montagnaterapia della Toscana e dell'Emilia-Romagna, con oltre 50 partecipanti. Per l'occasione la Commissione medica regionale del Cai e la Sezione di Parma hanno allestito un box informativo sulle attività della Montagnaterapia promosse dal Cai.

Una parte dei partecipanti all'Interregionale ha raggiunto la sommità della Pietra di Bismantova lungo il sentiero 697 passando dal sito archeologico di Campo Pianelli: erano accompagnati da alcuni componenti del Comitato Scientifico del Cai Reggio Emilia. Un altro nutrito gruppo di escursionisti è partita da Ginepreto, passando da Vologno, Casale, e da qui raggiungendo la sommità risalendo il sentiero della Via Crucis e il sentiero 697. Altri partecipanti, guidati dagli esperti del Cai Bismantova, hanno salito i due bellissimi itinerari attrezzati della Pietra: la Ferrata degli Alpini e la Ferrata dell'Ultimo Sole.

Alla fine tutti si sono ritrovati sul pianoro sommitale, per ammirare il panorama dell'Appennino reggiano. Presenti all'iniziativa i presidenti del Cai Bismantova Gino Montipò e del Cai Reggio Emilia Massimo Bizzarri. Anche il presidente del Parco Nazionale Fausto Giovanelli ha raggiunto i partecipanti all'iniziativa sulla sommità della Pietra.
Chi non aveva mai potuto ammirare la Pietra di Bismantova, ha capito perchè la rivista Focus l'ha inserita tra le più belle montagne del mondo.

CAI Reggio Emilia

Segnala questo articolo su:


Torna indietro