"Nutrire la montagna perche' la montagna ci nutra" a EXPO Milano 2015: al convegno partecipa anche il CAI

Il Vicepresidente generale del Club alpino italiano Erminio Quartiani interverrà giovedì 11 giugno (ore 11 - Auditorium del Biodiversity Park) al convegno della Fondazione Angelini che chiude la Mountain Week di EXPO Milano 2015.

Il Vicepresidente generale del Club alpino italiano Erminio Quartiani prenderà parte al convegno dal titolo “Nutrire la montagna perché la montagna ci nutra”, inserito nel programma della Mountain Week di EXPO Milano 2015.

L'appuntamento, organizzato dalla Fondazione G. Angelini – Centro Studi sulla Montagna con la Confcommercio di Belluno e la Fondazione Dolomiti UNESCO, è in programma giovedì 11 giugno, alle ore 11, presso l’Auditorium del Biodiversity Park, che si trova nelle vicinanze del Padiglione Italia (entrata EST Roserio).

“Nutrire la montagna perché la montagna ci nutra”, che rappresenta l'evento di chiusura della Mountain Week, è dedicato al green marketing per i prodotti di montagna con il coinvolgimento di enti territoriali e di ricerca, di rappresentanti dei paesi alpini e di organismi internazionali, quali UNEP e FAO-Mountain Partnership. In particolare ci si concentrerà sulle Dolomiti Bellunesi, la montagna del Veneto.

“Nel mondo c'è bisogno dell'instaurarsi di una nuova relazione tra le montagne e le città, in modo che vengano messe a disposizione risorse sufficienti a valorizzare l'agricoltura di montagna sostenibile”, ha detto Quartiani. “Un'agricoltura che sia in grado di adeguarsi all'altitudine, al clima, alla cultura e alle usanze delle popolazioni delle Terre alte: dalle Alpi, all'Himalaya e alle Ande, per arrivare al tutte le zone di montagna del mondo, che presentano condizioni di sviluppo molto diverse tra loro. In Europa questa è una sfida che riguarda soprattutto le Alpi”.

Sulla stessa lunghezza d'onda Ester Angelini, Consigliere Delegato della Fondazione: “dobbiamo valorizzare e far conoscere l'ambiente montano e le sue ricchezze, come le risorse materiali e la cultura delle comunità locali. Le cucine tradizionali delle Terre alte rappresentano dei saperi che si tramandano e possono diventare una fonte di economia se valorizzate, oltre a generare un ritorno di interesse per la vita in montagna agli occhi dei giovani”.

L'appuntamento si inserisce nella giornata conclusiva della settimana della Montagna (www.mountainweek.org) organizzata dalla Delegazione italiana della Convezione delle Alpi, in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente, Confcommercio delle Alpi e la Fondazione Dolomiti UNESCO,
dal 4 all'11 giugno 2015.

In allegato il programma del convegno.

Comunicato Club alpino italiano

Segnala questo articolo su:


Torna indietro