"Nodi sotto le stelle": serata partecipata sulla sicurezza in montagna del CAI Arsita

Il 19 maggio 2017 la Sottosezione, con il supporto della Scuola alpinismo Gran Sasso, del Soccorso alpino e dei Falchi del Gran Sasso, ha illustrato le modalità con cui legarsi all'imbrago ed eseguito una dimostrazione di arrampicata.

Tanti bimbi presenti alla serata

22 maggio 2017 - Il 19 maggio scorso si è svolta ad Arsita, caratteristico centro della Val Fino, la manifestazione “Nodi sotto le stelle”, una serata organizzata dalla Sottosezione CAI di Arsita per spiegare ai tanti appassionati della montagna le principali tecniche di sicurezza ed i principali nodi.

La serata ha visto la partecipazione di tante persone ed alcune classi delle Scuole Elementari di Arsita. All’evento hanno partecipato anche alcuni Istruttori Nazionali di Alpinismo e Volontari del Soccorso Alpino e Speleologico.  Ai singoli partecipanti sono state illustrate le modalità con le quali legarsi all’imbrago ed una breve dimostrazione di arrampicata presso la palestra artificiale di Arsita. Al termine della serata un rinfresco in piazza offerto dal CAI.

Il direttivo del CAI Arsita, attraverso la Reggente Maria Scocchia, dichiara: “abbiamo voluto organizzare questa serata per dare la possibilità alle tante persone amanti della montagna come realizzare un nodo per poter procedere in totale sicurezza quando le circostanze lo richiedono. Spesso, infatti, siamo consapevoli che non tutti conoscono le tecniche di autosicurezza e pertanto, con questa iniziativa, abbiamo voluto sensibilizzare a non sottovalutare nessun pericolo oggettivo e soggettivo che la montagna riserva. Ringraziamo i partecipanti, gli Istruttori CAI della Scuola di Alpinismo-Scialpinismo Gran Sasso con il Direttore Roberto Giancaterino, i volontari del Soccorso Alpino e Speleologico con Gaetano Di Blasio e il Gruppo Falchi del Gran Sasso per averci coadiuvato.”

Comunicato Sottosezione CAI Arsita

Segnala questo articolo su:


Torna indietro