Natale sotto l’albero di Luciano Granato

Pubblichiamo un componimento poetico scritto da Luciano Granato, socio di una delle Sezioni cadorine del Club alpino italiano.

Viene l’albero dal monte
con profumo verde fresco:
si delinea come ponte
nel piazzale pittoresco;
qui, la gente si raduna
tra sorrisi dei fratelli;
la parola si fa una
ed il Papa fa appelli.
Si concertano i cuori
della folla plaudente,
splenderanno come ori
nel mondo indifferente.
Gli orpelli son vanesi,
mentre l’albero è vita;
testimone dell’ascesi
lo spirito ti invita.
Riverberano le luci:
sono fiamme della pace,
se hai fede le traduci
in un’opera vivace.
L’abete avverte, lieve,
una coltre verginale,
come se cadesse neve,
ma è forza ideale!

Luciano Granato

Segnala questo articolo su:


Torna indietro