Manutenzione sentieri, nuova convenzione tra Comune di Pelago e CAI Firenze

Riverniciatura tabelle segnalteiche, sostituzione di quelle danneggiate, targhette con contatti per richieste soccorso, ripulitura sentieri e nuovi cartelli geolocalizzati: di questo si occuperanno i Soci fiorentini in base all'accordo.

Pelago (fonte foto ioamofirenze.it)

3 febbraio 2017 - Continua la collaborazione fra il Comune di Pelago (FI) e il Club Alpino Italiano sezione di Firenze per la manutenzione della rete di sentieri del territorio comunale. In questo senso il comune ha infatti recentemente stipulato una nuova convenzione.Nel 2012 fu realizzata una rete di sentieri lunga oltre 96 km nei territori del Comune, che attualmente necessita di un lavoro di risistemazione oltre che di sfalcio della vegetazione.

Le attività saranno portate avanti dal CAI con i propri volontari che oltre ai lavori di riverniciatura pali e tabelle segnaletiche con sostituzione di quelli maggiormente danneggiati, posizionamento di targhette con segnalazione dei contatti per la richiesta di soccorso e ripulitura dalla vegetazione, posizioneranno una nuova cartellonistica geolocalizzata, che permetterà in caso di bisogno di segnalare la propria posizione.

"Percorrere un sentiero è il primo mezzo per conoscere e preservare il territorio", afferma il Presidente della sezione Firenze del CAI Ciabatti. "Un sentiero praticabile e segnalato, può rendere il territorio più vivibile e interessante svelando angoli di sicura bellezza sconosciuti ai più. La Sezione di Firenze del Club alpino italiano è lieta di collaborare con l’Amministrazione Comunale di Pelago per la valorizzazione della rete sentieristica mettendo a disposizione tutta la sua competenza nella gestione, progettazione e manutenzione dei sentieri. Competenza acquisita nel corso di molti anni nella gestione di gran parte della rete escursionistica della provincia di Firenze. Siamo certi che la collaborazione porterà sicuri benefici alla cittadinanza e al turismo in generale migliorando la conoscenza dell'ambiente naturale".

Per il Sindaco Zucchini "è importante continuare questa collaborazione con il CAI perché la rete dei nostri sentieri, ben mantenuta, permette di valorizzare sempre più il nostro territorio in tutte le sue componenti".

Comunicato Comune di Pelago

Segnala questo articolo su:


Torna indietro