Majella, il Bivacco Carlo Fusco chiuso per lavori fino a primavera 2019

Lo comunica il CAI Chieti, precisando che in questi mesi sarà realizzata una nuova struttura e à concordato con il Parco della Majella il periodo migliore per consentire i voli in elicottero necessari per il trasporto di materiali e tecnici

Il vecchio bivacco

24 settembre 2018 - Il Consiglio direttivo del CAI Chieti, in considerazione delle attuali condizioni del Bivacco Carlo Fusco (situato a 2.445m nell’Anfiteatro delle Murelle sulla Majella), derivanti anche dall’incuria di alcuni fruitori nel periodo invernale, ha disposto di prorogare la chiusura temporanea dello stesso fino alla tarda primavera del 2019.

In questi mesi verrà realizzata una nuova struttura da parte della ditta incaricata, sarà concordato con il Parco della Majella il periodo migliore per consentire i voli in elicottero necessari per il trasporto di materiali e tecnici (fino al 31 ottobre sono stati autorizzati solo quattro voli), definiti gli interventi necessari con ditte specializzate e richieste le necessarie autorizzazioni.

La Sezione precisa che gli elicotteri privati saranno utilizzati esclusivamente per il trasporto del manufatto e l’allontanamento di parte della vecchia struttura. Gli elicotteri gentilmente concessi dal 5° Nucleo Elicotteri dei Carabinieri di Pescara saranno utilizzati per il trasporto degli addetti ai lavori e le attrezzature.

CAI Chieti

Segnala questo articolo su:


Torna indietro