Lutto nel Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico: è mancato Lorenzo Zampatti, presidente del CNSAS Bolzano

Appassionato di montagna, forte alpinista e guida alpina, era da molti anni alla guida del servizio provinciale di Bolzano.

Lorenzo Zampatti

4 aprile 2016 - Lorenzo Zampatti, presidente del CNSAS di Bolzano è scomparso dopo una breve malattia, a 62 anni.
“Era un punto di riferimento, un leader carismatico – ricorda Marco Biasioni, capostazione di Bolzano – un amico su cui contare in ogni momento”.

Zampatti, originario di Ponte di Legno (BS), si era trasferito da giovane a Bolzano, dove lavorava per un’importante impresa nel settore delle costruzioni. Appassionato di montagna, forte alpinista e guida alpina, era da molti anni alla guida del servizio provinciale di Bolzano.

“Nel tempo ha saputo farci crescere e diventare un riferimento per il territorio, i cittadini e le istituzioni – prosegue Biasioni nel ricordo -. Lorenzo ha costruito rapporti forti con le altre organizzazioni di soccorso della nostra regione, l’Aiut Alpin Dolomites e il Bergrettungsdienst (BRD), ha valorizzato il servizio di elisoccorso, ha reso sempre più pronto e professionale il nostro operato”.

Per Maurizio Dellantonio, presidente nazionale, la scomparsa di Lorenzo Zampatti “è una grave perdita. Lo ricordo come un caro amico, persona carismatica e dalla grande educazione. Ha avuto grandi responsabilità e si è fatto apprezzare per delle doti umane fuori dal comune. Un forte abbraccio va da tutti noi ai familiari di Lorenzo”.

Il funerale si terrà mercoledì 6 aprile 2016 alle 14.00, nella chiesa di S. Paolo in Aslago, in via Castel Weinegg a Bolzano.

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro