Liguri-Apuani Manaslu 2013, il 12 settembre in programma la salita al campo base

In questi giorni i Liguri-Apuani hanno attraversato il Larkia Pass a oltre 5mila metri e raggiunto l’insediamento di Samagoan. Nel borgo di Tilche a 2300 metri hanno consegnato il materiale didattico ai 43 alunni della scuola

La consegna dei materiale agli alunni

Prosegue secondo la tabella di marcia, la spedizione alpinistica dei Liguri Apuani in Nepal verso la vetta del Manaslu, la Montagna dello spirito, a 8.163 metri.

Dopo la lunga tappa del 9 settembre, con l'attraversamento del Larkia Pass a oltre 5.000 metri e uno sviluppo di quasi 30 chilometri, il 10 settembre i dieci componenti della spedizione hanno raggiunto l'insediamento di Samagoan.

«Oggi (11 settembre n.d.r.) è previsto il primo riposo a Samagoan, a 3500 metri – spiega il capo spedizione Fabrizio Molignoni - e domani saliremo finalmente al campo base con tutti i portatori. Il tempo fino ad ora è stato per lo più nuvoloso, qualche ora di sole solo al mattino, e verso sera l'immancabile pioggia».

Durante il cammino di avvicinamento al campo base, la spedizione ha fatto tappa nel borgo di Tilche, a 2300 metri nella valle del Dudh Khola, ultimo insediamento dove è presente una scuola. I componenti della spedizione dei Liguri Apuani Manaslu 2013 (nella foto) hanno avuto l'incontro con gli studenti e il maestro: 43 alunni divisi in due classi, primaria e secondaria. Qui, come da programma, con una simpatica e significativa cerimonia si è svolta la consegna dei materiali didattici e tecnici portati dall'Italia grazie al contributo del Rotary Club Marina di Massa Riviera Apuana del Centenario e di Slow Food La Spezia Cinque Terre.

Segnala questo articolo su:


Torna indietro