"Leggere le montagne" un'iniziativa del Museo Nazionale della Montagna di Torino

Quattro incontri cultuali nei mesi di maggio e giugno 2015 al Museomontagna del CAI di Torino per presentare pubblicazioni e materiali d'archivio con la partecipazione di autori e curatori

La copertina del volume che sara presentato il 14/05

Giovedì 14 maggio si svolgerà il primo appuntamento di "Leggere le montagne" un’iniziativa della Biblioteca Nazionale del Club Alpino Italiano e del Museo Nazionale della Montagna con la collaborazione della Compagnia di San Paolo, del Club Alpino Italiano e della Città di Torino.

"Gli archivi e la montagna" (CNR, 2014; collana Documentalia) a cura di Francesco M. Cardarelli e Maurizio Gentilini. Antonio Ciaschi e Pietro Crivellaro dialogano con i curatori.

Il nuovo volume della collana Documentalia del Consiglio Nazionale delle Ricerche riunisce contributi di diversi specialisti in un itinerario di studio inedito alla scoperta delle fonti documentarie per lo studio della montagna da tutti i punti di vista (scientifici, culturali, sportivi, esistenziali). L’opera di 718 pagine si rivela subito uno strumento utile alla conoscenza del patrimonio archivistico custodito dalle maggiori istituzioni italiane interessate alla montagna, compresi il Museo Nazionale della Montagna e la Biblioteca Nazionale del CAI. Propone approfondimenti su istituzioni culturali, centri di documentazione, progetti di ricerca e ospita anche saggi brevi su particolari episodi e su raccolte personali.

Il primo scritto della sezione Documenti intitolato Quintino Sella e la battaglia del Cervino è firmato da Pietro Crivellaro e Lodovico Sella. Attraverso un appassionante carteggio di una cinquantina di lettere, per metà inedite, vi si analizza un lato ancora oscuro della nota vicenda, il piano patriottico che prevedeva una spedizione alla Gran Becca già nel 1864 sotto la direzione dell’ingegnere torinese Felice Giordano, grande amico di Sella.
I curatori illustreranno i contenuti e il metodo di lavoro e si confronteranno con Antonio Ciaschi e Pietro Crivellaro, entrambi autori di testi compresi nella raccolta.

Di seguito il calendario con i successivi appuntamenti
Giovedì 21 maggio, ore 18,00
Frammenti di un paesaggio smisurato
(Museo Nazionale della montagna, 2015; collana Cahier) a cura di Veronica Lisino
Aldo Audisio dialoga con la curatrice della mostra e del catalogo.

Giovedì 28 maggio, ore 18,00
150 Cervini. Percorsi su carta, pellicola e web per riscoprire la storia del “più nobile scoglio d’Europa”
Rassegna a cura di Roberto Mantovani e della Biblioteca nazionale CAI.

Giovedì 4 giugno, ore 18,00
Cervino 1865-1871. Dalla conquista alla prima ascensione senza guide
(Art Point, 2015) di Gianluigi Discalzi
Intervengono l’Autore e Leonardo Acerbi.

Museo Nazionale della Montagna CAI Torino

Segnala questo articolo su:


Torna indietro