"Leggere le montagne 2019": il programma della rassegna di Biblioteca Nazionale CAI e Museo della Montagna

Quattro incontri tra marzo e aprile: via domani con "Lo Ski spirit dei grandi sciatori di montagna", che vedrà Giorgio Daidola dialogare con Roberto Mantovani.

15 marzo 2019 - Doamni riprendono gli incontri della rassegna "Leggere le Montagne", a cura della Biblioteca Nazionale del Club Alpino Italiano, in collaborazione con il Museo Nazionale della Montagna, a Torino, presso la Sala degli Stemmi (Piazzale Monte dei Cappuccini, 7).

- Sabato 16 marzo, ore 17,30
Lo Ski spirit dei grandi sciatori di montagna
Lo sciatore alpinista esploratore Giorgio Daidola dialoga con il giornalista e storico dell’alpinismo Roberto Mantovani.
L’autore collega lo spirito che ha animato i personaggi ritratti nella sua ultima pubblicazione Sciatori di montagna (Mulatero, 2017) e il libro precedente Ski spirit (Alpine studio, 2016)

- Sabato 23 marzo, ore 17,30
Fra cielo e abisso. Carlo Virando alpinista, da Viù al Club Alpino Accademico Italiano (Lanzo, SSVL, 2018)
Intervengono Matteo Enrico del Club Alpino Accademico Italiano; Emanuela Lavezzo direttore del Museo Civico Alpino “Arnaldo Tazzetti” di Usseglio; Ezio Sesia presidente della Società Storica Valli di Lanzo e l’autore Marino Periotto

- Sabato 6 aprile, ore 17,30
Breve storia delle Alpi tra clima e meteorologia (Franco Angeli, 2019)
Il volume fa parte della collana Saggi sulla montagna diretta dal Centro Operativo Editoriale del CAI.
L’autore Alex Cittadella dialoga con il meteorologo e divulgatore scientifico Luca Mercalli

- Sabato 13 aprile, ore 17,30
Alfredo Corti. Dall'alpinismo alla lotta partigiana (Beno editore, 2018)
Del grande alpinista, scienziato e antifascista parleranno l’autore Raffaele Occhi, la direttrice del Museo Nazionale della Montagna Daniela Berta, il presidente del Gruppo occidentale del Club Alpino Accademico Italiano Mauro Penasa, la storica dell’arte Giovanna Galante Garrone, l’editore Enrico “Beno” Benedetti.

Informazioni: biblioteca@cai.it - tel. 011 6603849

Biblioteca Nazionale CAI

Segnala questo articolo su:


Torna indietro