Le iniziative di solidarietà delle sezioni CAI di Avezzano e Vasto

Le sedi hanno donato dispositivi medici e partecipato a raccolte fondi per le terapie intensive degli ospedali

La consegna del CAI Avezzano

7 aprile 2020 - La sezione locale del CAI Avezzano ha donato dispositivi medici al pronto soccorso della cittadina abruzzese. In particolare, sono state consegnate 80 mascherine FFP2, 1000 calzari monouso, 300 paia di guanti in nitrile e 200 cuffie monouso. Per la consegna del materiale, una delegazione composta dal Vice Presidente Dr. Gianfranco Gallese, dal Tesoriere Romano Sfirri e dal Presidente del Collegio dei Probiviri Avv. Roberto Verdecchia , ha incontrato i responsabili del Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile SS, Filippo e Nicola. “Nella breve ma essenziale conversazione, abbiamo percepito la tensione con cui il personale lavora e ci è stata apertamente manifestata l’urgenza di avere a disposizione una maggiore quantità di questo tipo di presìdi, sempre insufficienti al fabbisogno”, scrive la stessa sezione.

Se da Avezzano ci si sposta a Vasto, la sezione della cittadina adriatica ha aderito alla raccolta fondi promossa dall’azienda del settore automotive Pilkington, a favore della terapia intensiva dell’ospedale San Pio. “Le offerte, spontanee e volontarie pervenute attraverso bonifico da parte dei soci e non soci, faranno parte di una prima tranche alla quale seguirà una seconda nel momento in cui, superata questa fase emergenziale più restrittiva, sarà possibile recarsi di persona presso la sede sociale. Il presidente del sodalizio, Luigi Cinquina, invita chiunque fosse intenzionato a contribuire alla raccolta fondi a effettuare il bonifico da casa entro 5 giorni, in modo che già prima di Pasqua sarà possibile inviare l’offerta alla Pilkington che coordina la raccolta”, scrive la sezione.

Segnala questo articolo su:


Torna indietro