La sicurezza è solo un'illusione moderna? Il CAI Liguria ne parla in un convegno

Appuntamento il 28 febbraio a Finale Ligure. Tra i relatori anche Annibale Salsa e Alessandro Gogna

“L'illusione moderna della sicurezza globale” è il titolo del convegno che il CAI Liguria ha organizzato sabato 28 febbraio a Finale Ligure (Auditorium di Santa Caterina, ore 14 – 18).
Il tema che affronteranno i relatori (Annibale Salsa, Alessandro Gogna, Enrico Martinet e Lorenzo Cavanna gli attuali confermati) sarà la gestione del senso del limite nella frequentazione della montagna.

“Il convegno non riguarda propriamente la responsabilità dei frequentatori della montagna, su questo tema come CAI Liguria ne avevamo organizzato uno nel 2011”, ha commentato il Presidente del CAI Liguria Gianpiero Zunino. “Sarà incentrato specificatamente sui concetti di rischio e pericolo, impossibili da eliminare totalmente in montagna. Di conseguenza è fondamentale innanzitutto saperli riconoscere, per essere in grado di evitarli o, in alternativa, affrontarli”.

Zunino specifica che, oltre ai relatori citati sopra, nel convegno saranno sentiti su questo tema i punti di vista delle Guide alpine, del Soccorso alpino e delle Scuole del CAI. “Queste ultime particolarmente importanti, in quanto approfondiranno il tema della formazione necessaria per affrontare al meglio i rischi e i pericoli insiti nella frequentazione delle Terre alte”.

Il CAI, come sottolinea il Presidente del Gruppo regionale Liguria, è contrario al rilascio di una sorta di patente per andare in montagna, anzi, ne promuove una frequentazione libera, ma consapevole. “La voglia di parlarne è molta, anche perchè qui in Liguria ci sono stati Sindaci che hanno chiuso le loro montagne, quando era considerato elevato il rischio valanghe. La scelta di Finale Ligure come location non è causale, in quella zona infatti sono presenti importanti falesie per l'arrampicata. In secondo luogo la Provincia di Savona era l'unica rimasta senza un evento CAI importante nel 2015: nelle altre tre infatti saranno organizzate tra primavera e autunno l'Assemblea regionale ligure dei Delegati, quella nazionale e l'Assemblea dell'area Liguria – Piemonte – Valle D'Aosta”.

In allegato la locandina.
Lorenzo Arduini

Segnala questo articolo su:


Torna indietro