La riunione della Commissione Medica della CISA-IKAR

Organizzata in occasione del Congresso Internazionale di Medicina di Montagna la riunione si è svolta presso la sede dell'EURAC di Bolzano giovedì 29 maggio 2014

Uno scatto durante la conferenza

La riunione primaverile della Commissione Medica della CISA-IKAR é stata organizzata in occasione del Congresso Internazionale di Medicina di Montagna presso la sede dell'EURAC di Bolzano.

La riunione è avvenuta giovedì 29 maggio 2014 alle ore 9.00. Presenti 24 medici provenienti da Italia, Austria, Slovenia, Inghilterra, Canada, Svizzera, Norvegia, Spagna, Nuova Zelanda, Polonia, Germania, Bulgaria, USA, Croazia.

Il dr. P. Koirala, medico nepalese, ha parlato della tragedia che ha visto la morte di una decina di sherpa lungo l'Ice Fall, la via normale di salita all'Everest sul versante nepalese della montagna. Il tragico evento ha rimesso in discussione il problema della sicurezza in montagna e il problema del soccorso in aree remote del pianeta sulle pendici di un ottomila. E' stata messa in evidenza la difficoltà nell¹organizzare i soccorsi. L'incidente è stato causato dal distacco di una valanga.

Il medico svizzera Alex Kottmann ha illustrato la versione definitiva dell'algoritmo riguardante il trattamento pre-ospedaliero dei pazienti ipotermici. Si è, poi, discusso un documento riguardante la dotazione di farmaci per medici e non medici in montagna.

Vari membri della Commissione Medica della CISA-IKAR sono stati, poi, relatori nelle varie sessioni del congresso, con riunioni congiunte con altre Associazioni e con la Commissione Medica dell'U.I.A.A..
La riunione è durata fino alle 15.30.
La prossima riunione avverrà a Lake Tahoe in Nevada (USA) nell¹ottobre del 2014 in occasione della riunione generale della CISA-IKAR

Giancelso Agazzi

Segnala questo articolo su:


Torna indietro