La montagna in sicurezza: il Cai Darfo Boario insegna come fare

A luglio 2016 la sottosezione organizza un corso di avvicinamento alla montagna, aperto anche ai non soci. Via il 5 luglio, iscrizioni entro il 2.

La locandina del corso

L'estate fa crescere la voglia di scoprire la montagna, e i sentieri attrezzati e le vie ferrate tornano a conquistare le attenzioni di molti. Qualcuno però ci prova senza preparazione e attrezzature adeguate mettendo a rischio la propria sicurezza e quella degli altri.

Meglio essere all'altezza, e per cimentarsi nell'escursionismo con maggiore cognizione di causa c'è la proposta formativa della sottosezione del Cai di Darfo Boario, che ha pensato di organizzare un corso di avvicinamento alla montagna al via il 5 luglio 2016.

Le tre lezioni teoriche tenute da istruttori qualificati, che si terranno nella sede del club dalle 20,30 alle 22,30 dei primi tre martedì di luglio, saranno arricchite da due uscite domenicali: il 17 luglio alla ferrata dei Corni di Canzo e il 31 in Svizzera, al Piz Julier, per mettere in pratica quanto acquisito negli incontri. Una volta terminato il corso i partecipanti avranno conosciuto meglio l'ambiente montano e imparato a praticare la riduzione del rischio.

Lo stage è rivolto ai soci e non con una differenza nei costi: 20 euro per i primi, 40 per i secondi. Le iscrizioni si ricevono entro sabato 2 luglio in via Quarteroni, o telefonando al 338 4303123 (www.caidarfo.it).

Fonte: Brescia Oggi

Segnala questo articolo su:


Torna indietro