Kurt Diemberger compie 84 anni

Accademico del CAI e membro del Club 4000, è l'unico alpinista vivente ad aver effettuato due prime ascensioni assolute a cime superiori agli 8000 metri.

Kurt e il suo vecchio compagno di cordata Wolfi Stefan

Tanti auguri! Kurt Diemberger, il decano dell’Himalaya, uno degli alpinisti più amati anche dai giovani, oggi, 16 marzo 2016, compie 84 anni.

Nato in Austria, ma residente in provincia di Bologna, è l'unico alpinista vivente ad avere all’attivo due prime ascensioni assolute a cime di oltre 8.000 metri: la prima, nel 1957 con Hermann Buhl, il Broad Peak, poi nel 1960 il Dhalaugiri, entrambi conquistati senza portatori d’alta quota e senza l’ausilio di bombole di ossigeno.

Dalla prima ascensione della Meringa Gigante al Gran Zebrù, nel 1956, passando per i suoi sei 8000, fino alla terribile esperienza al K2 nel 1986, Diemberger di strada ne ha fatta proprio tanta. E se poi mettiamo nel conto anche i moltissimi viaggi e le esplorazioni (oltre all'Himalayia in Groenlandia, Africa e America)...

Diemberger, che fa parte del Club alpino accademico italiano e del Club 4000, è inoltre conosciuto come il cineasta degli 8.000 per i numerosi film realizzati in Himalaya. E' sempre bello sentirlo raccontare le sue incredibili avventure in terre lontane. Gli auguriamo di riuscire a farlo ancora per molti anni.

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro