Inaugurata la nuova sede del CAI Missaglia

L'ampio locale, all'interno dell'Istituto comprensivo della località della Brianza lecchese, è stato festeggiato con un corteo a piedi dalla vecchia sede (capitanata dai ragazzi dell'AG) e dall'esibizione del Coro Brianza.

Gruppo CAI all'esterno della sede

29 novembre 2019 - Tantissimi i soci e i simpatizzanti del CAI di Missaglia che, nella mattinata di domenica 24 novembre, hanno partecipato all'inaugurazione della nuova sede del gruppo in via Garibaldi, presso l'Istituto Comprensivo.

La giornata è iniziata alle ore 9.00 con il ritrovo presso la ex sede da dove è partito il corteo a piedi di tutti i partecipanti, capeggiato dai giovanissimi escursionisti del CAI che hanno innalzato per tutta la camminata gli stendardi e la bandiera italiana. Un corteo colorato interamente di rosso, colore delle pettorine e delle giacche indossate dai membri del CAI, che ha creato una chiazza di colore in movimento per tutto il paese, simboleggiando l'unità e la solidarietà tra tutti i suoi componenti, anche quelli più piccoli. 

I partecipanti si sono quindi raccolti all'interno della scuola, dove il Coro Brianza si è esibito in una serie di brani relativi al mondo della montagna, per finire con la celeberrima "Signore delle Cime" che ha spinto il pubblico ad alzarsi in piedi per cantarla insieme ai coristi.

Ha quindi aperto gli interventi il presidente sezionale Luigi Brambilla: "Certamente non sono le mura che rendono viva una sezione. Sarà nostro compito quindi utilizzarle come strumento di lavoro per la programmazione delle attività, con i giovani e la scuola, la cura dei sentieri e del nostro caro ambiente, l'organizzazione di tante manifestazioni, anche culturali. Ancora più di tutto per le nostre escursioni che ci danno forma fisica, respiro, libertà. Libertà, probabilmente il valore più importante. Grazie a tutti quelli che ci hanno sostenuto e continuano a supportarci, buon lavoro e viva la montagna!".

Presenti il sindaco Crippa e la dirigente scolastica Cilli, che hanno riconosciuto l'importanza educativa del CAI e ribadito la loro collaborazione con l'associazione.
Il Presidente del CAI Lombardia, Renato Aggio, ha ricordato come una sezione così giovane, nata ufficialmente nel 2013, e cresciuta velocemente,  è la dimostrazione che quando c'è la volontà e il desiderio di fare qualcosa di buono si può fare dovunque e con qualunque tipo di mezzi. Ha inoltre sottolineato il ruolo delle sezioni CAI non solo sulle montagne ma anche nelle realtà sociali.

La nuova sede può vantare di un ampio locale interno di circa 50 mq, con una parete interamente ricoperta dalle tavolette di legno, con inciso i nomi dei contributori,  che continueranno ad essere acquistate presso la sede per contribuire al finanziamento della struttura, a cui si affianca uno spazio più piccolo, adibito a segreteria e cucina.

CAI Missaglia

Segnala questo articolo su:


Torna indietro