In Trentino Alto Adige 13 nuovi Accompagnatori di CAI e SAT specializzati per l’ambiente innevato

Questo il bilancio del IX° Corso EAI per titolati AE della regione, organizzato dalla Scuola Interregionale di Escursionismo CAI Alto Adige - SAT. Presenti Accompagnatori anche dal Veneto.

Esercatazione pratica

19 marzo 2018 - Provenienti dall’Alto Adige, dal Trentino e dal Veneto, si sono dati appuntamento al Passo Rolle diversi Accompagnatori interessati a questo Corso di quattro giornate. Già dagli anni 90’ si è compresa infatti, nei nostri territori alpini, la necessità di formare degli accompagnatori di escursionismo che avessero le dovute conoscenze per frequentare anche l’ambiente innevato. Negli ultimi decenni infatti, sono sempre più gli escursionisti che, muniti di racchette da neve o meno, frequentano la montagna anche durante la stagione invernale.

Il CAI ha compreso tale necessità, formando appositi titolati INV (Istruttore Neve e Valanghe) o istruttori specializzati proprio per tale scopo. La sede ideale non poteva che essere la Caserma della Guardia di Finanza “Colbricon” di Passo Rolle, che da anni ormai mette volentieri a nostra disposizione la sua struttura “corsi” appositamente attrezzata.

Interessante e molto valido anche l’intervento dei finanzieri, che qui ringraziamo, con una dimostrazione fatta con unità cinofile in ambiente. Lo spessore di circa due metri di neve poi, ha contribuito nel migliore dei modi alla riuscita di tutte le altre esercitazioni pratiche comprese quelle con ARTVa pala e sonda.

Ben quattordici le lezioni in aula, che hanno affrontato metodicamente ogni problematica e ogni suggerimento idoneo alla riduzione dei rischi. La Scuola Interregionale di Escursionismo CAI-SAT, ha messo a disposizione validi docenti e lezioni particolarmente illustrative ed efficaci con situazioni fotografiche reali che hanno riportato in aula tutte le problematiche pratiche che si possono trovare in ambiente.

Un grazie infine all’ispettore Gabriele Zampieri che con la sua discreta ma competente presenza ha seguito, per conto della Scuola Centrale di Escursionismo, il buon andamento del Corso.

Gli OTTO Escursionismo CAI-SAT del Trentino Alto Adige

Segnala questo articolo su:


Torna indietro