"In cammino nei Parchi", il Cai Reggio Emilia a Cerreto Alpi alla scoperta delle cooperative di comunità

Domenica 13 maggio 2018 la Sezione, insieme alla Sottosezione di Novellara, percorrerà i boschi tra Cerreto Alpi e il Lago Pranda (durata 4,30 ore, dislivello 430m), incontrando poi i "Briganti di Cerreto".

I sentieri di Cerreto

9 maggio 2018 - Ritorna domenica 13 maggio “In cammino nei Parchi”, alla sua 6.a edizione, l’iniziativa nazionale promossa dal Cai con Federparchi che ci racconta di territori e popolazioni attraverso i sentieri e promuove l'escursionismo naturalistico e culturale per tutti.

La Sezione del Cai Reggio Emilia e la Sottosezione di Novellara organizzano, con il patrocinio del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, una escursione sui sentieri che percorrono i bellissimi boschi tra Cerreto Alpi e il Lago Pranda, che terminerà con l’incontro con la cooperativa di comunità I Briganti di Cerreto.

Assieme alla cooperativa Valle dei Cavalieri di Succiso, I Briganti di Cerreto è tra le prime cooperative di comunità in Italia. Da anni ormai a Cerreto Alpi arrivano esperti e studiosi italiani e stranieri per conoscere questa interessantissima esperienza nata nell’Appennino reggiano

La cooperativa è nata nel 2003 dalla volontà di un gruppo di giovani, residenti a Cerreto Alpi, con l’obiettivo di riqualificare e sviluppare le attività locali, a vantaggio dell’ambiente e della comunità locale. L’importanza dell’iniziativa sta nel desiderio di questi ragazzi di non abbandonare il luogo in cui sono nati e cresciuti per trovare lavoro, ma di sfruttare tutte le potenzialità della montagna per continuare a farla “vivere” e a progredire, nel pieno rispetto della natura. Di questa esperienza ha anche parlato diffusamente la rivista del Cai Montagne 360.

Da Cerreto Alpi (869 m) si risalgono i folti boschi che sovrastano il paese percorrendo i sentieri 649 e 649 B. Entrati nella valle del Canale Cerretano si raggiunge la bellissima conca del Lago Pranda (1273 m), tra i luoghi più incantevoli del Parco. Da qui attraversando splendide faggete si raggiungerà il Monte Zuccalone (1276 m), cima quasi impercettibile, proprio di fronte al Gruppo del Casarola-Alpe di Succiso. Ritornati al Lago Pranda si scende, sempre in mezzo al bosco, con il sentiero 679 a Cerreto Alpi.

Si camminerà per circa 4,30 ore, con un dislivello di 430 metri circa. A Cerreto Alpi è previsto l’incontro con i Briganti di Cerreto, che parleranno della loro esperienza. Seguirà una merenda montanara. L'escursione sarà guidata da Carlo Possa, che da anni si interessa al fenomento della cooperazione di comunità.

Info: www.caireggioemilia.it, www.cainovellara.wordpress.com.

Il viaggio del Cai alla scoperta delle cooperative di comunità proseguirà domenica 28 ottobre a Succiso, per incontrare la Valle dei Cavalieri.

CAI Reggio Emilia

Segnala questo articolo su:


Torna indietro