Il Trentino Alto Adige ha 23 nuovi Accompagnatori di Escursionismo titolati di primo livello di CAI Alto Adige e SAT

Il 22 ottobre 2017 si è concluso il lungo percorso formativo iniziato nel 2014. I nuovi titolati sono pronti ad agire nelle Sezioni e per i soci con un ritorno positivo per entrambi.

L'ultima sessione del corso

30 ottobre 2017 - Iniziato nel 2014, si è concluso, nel migliore dei modi, il lungo percorso formativo che ha visto la promozione di 23 nuovi Accompagnatori di Escursionismo della Regione Trentino Alto Adige CAI-SAT. Dopo ben diciotto giornate di corso, articolate attraverso il Corso ASE prima  ed il Corso AE poi, tutti i partecipanti hanno coronato il loro obiettivo con ottimi risultati presso l’aula del Centro Noldin di Salorno in data 22 ottobre 2017.

La Scuola regionale CAI-SAT ha garantito, durante tutte le sessioni, un buon livello di conoscenza attraverso la piena  attuazione dei piani didattici tutt’ora in uso. Per alcune materie si è ricorsi alla collaborazione di alcuni professionisti esterni che hanno garantito anch’essi il massimo profitto a favore dei partecipanti.

All’ultima sessione era presente, come Ispettore del Corso, anche il direttore della Scuola Centrale per l’Escursionismo Dario Travanut che, assieme all’Ispettore interno Mario Rizza, hanno confermato il buon livello di preparazione dei titolati, pronti ad agire nelle Sezioni e per i soci con un ritorno positivo per entrambi.

Nell’attesa di un parziale riordino dei piani didattici - formativi dunque, le Sezioni possono ancora contare su titolati di tutto rispetto che valorizzano l’immagine dei CAI e dei titolati stessi.

Il titolato di primo livello AE, dovrà sempre più puntare oltre alla sua figura naturale di Accompagnatore di Escursionismo, anche a quella di formatore e di istruttore, sia nelle sezioni, sia nelle scuole sezionali e regionali e, non meno importante, anche nella didattica dei corsi di escursionismo sezionali.
Un grazie infine al Direttore del Corso Filippo Cecconi per aver saputo dare un tocco di professionalità in più e che rende il nostro lavoro di volontari  operatori aventi modalità e serietà professionali.

Gli OTTO Escursionismo CAI-SAT del Trentino Alto Adige

Segnala questo articolo su:


Torna indietro