Il ritorno del lupo sulle Alpi. Il CAI Valle Vigezzo ne parla a Verbania

La Sezione ha raccolto l'invito della Presidenza generale ad affrontare un tema di particolare rilevanza per il CAI. Appuntamento venerdì 2 dicembre 2016 al Centro Sociale d’incontro S.Anna. Interverrà il vicepresidente generale Montani.

La locandina della serata

28 novembre 2016 - La sezione CAI di Valle Vigezzo e l’Associazione Gruppo Escursionisti Val Grande organizzano a Verbania per venerdì 2 dicembre 2016 alle ore 21, presso il Centro Sociale d’incontro S.Anna, una serata di divulgazione e informazione sullo stimolante argomento del ritorno naturale del Lupo sulle Alpi.

Due sono i punti centrali sui quali si svilupperà l’evento:
1. Verbania ha ospitato un anno fa la mostra itinerante “Tempo di Lupi”, nell’ambito del progetto europeo Life WolfAlps per la conservazione e la gestione del Lupo sulle Alpi.
2. Il Comitato Centrale di Indirizzo e Controllo del CAI ha di recente approvato un documento sul tema del ritorno naturale dei Grandi Carnivori sulle Alpi, redatto dal Gruppo di lavoro Grandi Carnivori, che ne spiega la posizione ufficiale e impegna tutte le Sezioni a farlo proprio e a realizzare i principi in esso contenuto.

Da qui si partirà per “fare tutti un bel salto in avanti” .
Cercheremo di comprendere ciò che la mostra Tempo di Lupi ha trasmesso e quanto la posizione assunta dal CAI possa essere di aiuto e sprone nel condividere momenti di confronto fra tutte le parti interessate al fenomeno, individuare linee comuni e condivise con le quali prepararci all’effettivo ritorno del lupi sulle nostre Alpi e, infine, come mitigare assieme i potenziali conflitti che questo fenomeno del tutto naturale potrebbe far emergere.

Anche il semplice fatto di avere organizzato insieme agli Amici del Gruppo Escursionisti Val Grande, vuole essere un chiaro segnale di unità del territorio, unità che supera i semplici confini territoriali per consolidarsi nella comune visione dei valori etici ed ambientali della montagna.

Interverranno alla serata:

  • Antonio Montani, Vice Presidente generale del CAI
  • Cristina Movalli , Servizio Conservazione Natura del Parco Nazionale della Val Grande
  • Radames Bionda, Tecnico del Territorio delle Aree Protette dell’Ossola
  • Raffaele Marini, Gruppo Grandi Carnivori e CITAM Piemonte Valle d’Aosta
  • Nucleo Cinofilo Antiveleno del Corpo Forestale dello Stato - Verbania

Concluderà Ivan Borrioni, Vice Presidente del Comitato Scientifico Ligure Piemontese Valdostano del CAI e referente per le Alpi Occidentali del Gruppo Grandi Carnivori.
In questo percorso di partecipata condivisione ci affiancano e ci sostengono sia il Parco Nazionale della Val Grande che le Aree Protette dell’Ossola.

Auspichiamo quindi un’ampia partecipazione di cittadini, enti e istituzioni con cui sviluppare un dialogo costruttivo basato sul rispetto reciproco e delle proprie posizioni nell’intento di compiere tutti insieme questo “bel salto in avanti”  di maturità civile e sociale.

Tiziano Maimone
Presidente CAI Valle Vigezzo

Segnala questo articolo su:


Torna indietro