"Il legno: dalla natura all'uomo": un corso al CAI Dolo

In programma tra il primo e il 20 ottobre prossimi, prevede tre serate e un'escursione con i quali gli Operatori Naturalistico-Culturali sezionali intendono raccontare l’importanza dal punto di vista naturale, economica e sociale del legno.

La locandina del corso

12 settembre 2019 - A ottobre 2019 gli Operatori Naturalistico-Culturali della sezione Cai di Dolo ''Riviera del Brenta'' propongono un breve corso dal titolo "Il legno: dalla natura all'uomo".

Un profondo legame ha sempre unito l’uomo a questo materiale, che lo ha sfruttato economicamente, ma ne ha anche subito il fascino artistico.
I nostri boschi, recentemente flagellati dall'uragano Vaia, sono stati sfruttati da sempre e hanno anche dato vita ad architetture, sculture e suppellettili di encomiabile valore. Con questo corso vogliamo raccontare l’importanza dal punto di vista naturale, economica e sociale del legno.

Il corso si articolerà in tre serate al martedì sera e un’uscita in ambiente da svolgersi di domenica.
- Martedì 1 ottobre: “Legno: il valore naturalistico del bosco”, relatore Gianni Frigo Dottore Forestale e Guida Naturalistico Ambientale
- Martedì 8 ottobre: “Legno: Il valore economico”, relatore Giustino Mezzalira Direttore Sezione Ricerca e Gestioni Agroforestali di Veneto Agricoltura
- Martedì 15 ottobre: “Legno: il valore artistico”, relatore Pompeo de Pellegrin Scultore e Mascheraio Alpino
- Domenica 20 ottobre escursione: “Costalta: il fascino del legno”

Il corso si attiverà con un minimo di 20 partecipanti. Costo euro 30 per i soci CAI, 40 euro per i non soci.
Gli incontri serali si svolgeranno presso la sede sezionale a Dolo (Venezia) in Via Arino 67 alle ore 20,45.

Informazioni iscrizioni in sede (Dolo, Via Arino 67) o via e-mail:
onc.caidolo@gmail.com (pagamento della quota tramite CCP o bonifico bancario alla sezione – dati sul sito sezionale).

Clicca qui per scaricare il volantino.

CAI Dolo

Segnala questo articolo su:


Torna indietro