Il Cai premia "Theory of Happiness" al Cervino Cinemountain

La pellicola di di Rastislav Hatiar rispecchia i valori del Club Alpino Italiano

12 agosto 2019- Si è conclusa la XXII edizione del Cervino Cinemountain. Nove giorni di proiezioni sul cinema dedicato alla montagna. Durante la kermesse viene anche assegnato un premio dalla giuria del Cai per il miglior Film di "Alpinismo, esplorazione e arrampicata".

Quest'anno è stato premiato "Theory of Happiness" di Rastislav Hatiar. Secondo la giuria Cai il film: "Rispetta tutti i valori della nostra associazione. L’avventura, l’esplorazione, l'amore per la montagna, la sua cultura, i valori che tramanda, l’attenzione alle persone e al rispetto dell'ambiente".

Il film affronta il tema del confronto tra generazioni. Attraverso un anziano e un giovane, si confrontano antiche e nuove tecniche di arrampicata. Un film ricco di umanità che comunica un senso di profondo rispetto per la vita. Dunque un film, con un forte spirito Cai.

Durante il Festival è stata poi presentata la nuova edizione di "La cima di entrelor" di Renato Chabod in collaborazione con CAI Valle d'Aosta.

Valerio Casrignano

Segnala questo articolo su:


Torna indietro