Il CAI e il gemellaggio tra Etna e Madonie

I festeggiamenti per la Madonna della neve hanno visto un doppio momento di partecipazione daaprte delle Sezioni di Petralia Sottana e Catania

Dopo la messa

E' stato organizzato,in occasione dei festeggiamenti per il 150°anniversario del CAI, un gemellaggio fra le Madonie e l'Etna, nell'ambito dei festeggiamenti della Madonna della Neve.

Nei giorni del 3 e 5 agosto, l'iniziativa del CAI di Petralia Sottana, in collaborazione con alcuni soci del CAI di Catania facenti parte del Comitato ex dirigenti diocesani Gioventù italiana di Azione Cattolica (Giac), ha visto due appuntamenti. con le Sante Messe e lo scambio di targhe ricordo, svoltisi alla presenza di molti soci e fedeli della madonna della neve, del presidente della Sezione di Petralia Sottana, dei due sindaci dei rispettivi territori, Petralia -Piano Battaglia e Nicolosi-Etna, del rappresentante dell'azienda foreste, del Consigliere centrale d'Area Cmi del CAI, dell'Arciprete di Petralia Sottana e dell'Abbate emerito della Cattedrale di Catania.

Sono stati rimarcati i valori della solidarietà e della fraterna amicizia, che devono accompagnare tutti i frequentatori della montagna.

È stato infine rivolto un pensiero a chi in montagna ha perso la vita.

Segnala questo articolo su:


Torna indietro