Il CAI confermato tra le associazioni di protezione ambientale riconosciute a carattere nazionale

Il decreto del Ministero dell'Ambiente conferma la capacità del Club alpino italiano di operare quotidianamente per promuovere la tutela e il rispetto delle risorse ambientali

29 maggio 2018 - Il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha confermato con il decreto n. 197 del 17 maggio 2018 il Club alpino italiano tra le associazioni di protezione ambientale a carattere nazionale riconosciute ai sensi dell'art. 13 legge n. 349/86. 

L'intensa attività nell'ultimo triennio – arco temporale su cui il Ministero valuta i riconoscimenti – ha confermato la capacità del Cai di operare quotidianamente e attivamente per promuovere la tutela e il rispetto delle risorse ambientali.

Per ottenere il riconoscimento dal Ministero vengono valutate le finalità programmatiche delle associazioni - la protezione ambientale deve risultare tra i fini centrali perseguiti -, la presenza delle stesse in almeno cinque regioni, la continuità dell'azione ambientale svolta e l'ordinamento interno democratico previsto dallo statuto.

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro